Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo Web Design]

Predatori di domini. Domain grabbing. Chi è Andrew Reberry?

Quando si decide di aprire un sito web la prima cosa da fare è la scelta del nome dominio che solitamente corrisponde al nome registrato della propria azienda, o al proprio nome e cognome o ad un nome di fantasia accattivante facilmente memorizzabile o con caratteristiche particolarmente appetibili dai motori di ricerca.

Può anche accadere che avevate già un nome dominio, che è scaduto e vorreste recuperarlo. In questo caso se si tratta di un dominio con suffisso .it vi è un periodo transitorio di 3 mesi detto “no provider manteiner” in cui il dominio non può essere acquistato da terzi ed il proprietario ha modo di ripristinarlo, se invece si tratta di un dominio con suffisso .com, .net, .org il dominio rimane per 30 giorni in uno stato detto “Registar Hold” che sta ad indicare che il dominio è scaduto, trascorso tale periodo passa ad uno stato di “Redemption Period” della durata di altri 30 giorni nei quali il proprietario può cercare di riottenerto. Trascorso anche questo periodo il dominio passa allo stato di “Pending Delete” per 5-10 giorni dopodichè potrà essere acquistato da chiunque.

Ed è qui che si inserisce l’ormai diffusissimo fenomeno di accaparramento di nomi dominio che molte cyber aziende stanno attuando nei confronti di personaggi o marchi noti al fine di trarne un lucro attraverso il pagamento di un “riscatto” per poterlo riavere.

Una pratica comunemente utilizzata da Andrew Reberry che con la sua Huge Domains punta come un falco i domini in scadenza e come una piovra dai mille tentacoli se ne impossessa con la velocità della luce, probabilmente grazie all’utilizzo di sofisticati software di segnalazione automatica, creando per se e la sua azienda un giro di affari sia dalla rivendita degli stessi che dal traffico generato e deviato sul suo sito dal nome stesso del proprietario del dominio “sottratto”.

Ma come difendersi da questa pratica di domain grabbing?

In Italia la giurisprudenza interviene con la normativa relativa al diritto al nome ossia con l’art. 7 del codice civile e alla normativa del marchio registrato per le quali solo il titolare di un nome o di un marchio ha il diritto di servirsene in modo esclusivo e quindi di utilizzarlo anche come nome dominio.


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

OS Graphics software

opensource_image

Già da tempo i programmi open source sono diventati di vitale importanza nel modo di internet in quanto forniscono servizi per i quali avremmo dovuto spendere una bella cifra. Che in tempo di crisi è sempre un ottima risorsa!

Infatti cercando in rete come da titolo dell’articolo troveremo una miriade di programmi grafici open source ovviamente cene sono molti multipiatta( cioè supportati per tutti i sistemi operativi windows, linux , macintosh) ma molti di essi si rivelano inutili e senza alcune funzioni che a noi interessano

Ecco una lista di software che posso tranquillamente sostituire alcuni programmi di grafica per cui avremmo dovuto spendere molti soldi.

Open Office Draw o Blender 3D Studio Max o Maya ottime alternative a Microsoft Visio

Inkscape sostituisce Adobe Illustrator;

 The Gimp e Cinepaint che sostituisce il mitico Adobe Photoshop;

Per disegno da animazione c’è Pencil che può prendere il posto di Toon Boom Studio;

Imgv può rimpiazzare il software ACDSee;

Amaya ottima soluzione a Adobe Dreamweaver;

Invece per l’editing video al posto di Adobe After Effects possiamo provare Jahshaka e invece di Final Cut Pro si può utilizzare Avidemux.

Ottimi software open source che rimpiazzano al 100% o quasi i software a pagamento non resta che scaricarli!


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Google Analytics for Facebook

unnamed

Avete una pagina fan di Facebook e avete molto traffico ma volete sapere esattamente in quale parte del mondo la vostra pagina è più cliccata?

Facebook Insights mostra alcune informazioni demografiche sulla tua pagina ma quest’ultimo si limita a dare informazioni sulle interazioni con i tuoi fan. Per ampliare questo servizio si può aggiungere Google Analytics strumento che offre dati più sofisticati e completi.

Ovviamente come tutti, o quasi, sappiamo Google Analytics per funzionare ha bisogno di codice JavaScript incluso nella pagina per tracciare i nostri visitatori però le Facebook fan page hanno un limite quello di esecuzione di JavaScript limitata infatti se per esempio potessimo implementare Google Analytics non funzionerebbe.

Tuttavia, vi è una soluzione grazie alla applicazione open source di FBGAT (Facebook Google Analytics Tracker) che ci permetterà di ottenere Google Analytics che lavorano sulla nostra pagina e quindi di avere tutte quelle informazioni che Insight di Facebook non offre.


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo Graphic Design Web Design]

Laearn, risparmiare e guadagnare

 

logo

Quando da piccoli si sfogliava la margherita le opzioni a disposizione erano le classiche: m’ama non m’ama. Si chiudevano gli occhi per immaginare la ragazzina e si pregava che i petali fossero dispa-ri, qualora avessimo cominciato dal m’ama.

Adesso che le cifre davanti sono diventate prima una e poi due la nostra margherita si è rinforzata di un terzo optional: si realizza.

Si realizza perchè è quello che di cui abbiamo bisogno: che un amore accada, che la guerra si fermi. Che un desiderio, coltivato a pane e buone intenzioni, si possa trasformare in realtà.

Quel desiderio è Laearn. Un aggregatore di attività commercialiche nasce, come tutte le cose che muovono i primi passi, dalla passione.

Laearn è un desiderio perché assicura introiti favolosi per i commercianti e sconti esorbitanti per gli acquirenti, perché fornisce analisi di mercato alla portata di tutti e mette in campo fattori finora totalmente separati per garantire funzionalitàavanzate, efficienza e sicurezza nella vendita. Siamo convinti che nessuno andrà via dal nostro sogno con l’amaro in bocca della delusione. A nessuno verrà in mente di abbandonarci perchè i tratti somatici di Laearn sono gli stessi, quelli familiariche avete accanto eche avete sempre immaginatodi avere.

Parliamo di garanzia, di certezze. In questa fase della storia in cui anche sussurrarne l’esistenza può sembrare delittuoso, noi confidiamo nella forza che scaturisce fervida dalla fantasiaunita nell’onestà di renderci per quello che siamo, limpidi e concreti come una statua di ghiaccio.

Abbiamo iniziato tutti in estate…ci siamo messi con caparbietà per comprendere e migliorare questa idea, siamo a questo punto, ancora nientequalcuno direbbe, ma intanto siamo a questo punto ed è tutto molto bello perchè vedere un team di diecipersone più collaboratori esterni contribuire alla nostra crescita è un senso d’orgoglio per il Sud, per l’Italia e per gli sforzi fatti finora…continueremo a lavorare, continueremo a creare pezzo dopo pezzo, palazzo dopo palazzo, città dopo città il nostro mondo…il mondo di Laearn.

image

Un commerciante che concede la sua fiducia a Laearn può massimizzare il suo fatturato incremen-tandolo con un margine di profitto del 70 % e un acquirente puòminimizzarele spese d’acquisto accedendo a sconti strabilianti che toccano anche qui il 70 % sul prezzo del prodotto.Tutto questo corredato da una gestione dell’intelligencesul mercato.

La nostra è una start-up, le idee sono chiare come i documenti di object design, lo sviluppo è iniziato, la passione non manca.

Per ulteriori info vi rimando alla pagina di presentazione del progetto www.laearn.com, alla nostra pagina facebook facebook.com/laearn.italy e alla nostra pagina twitter @Laearn. Se invece volete dare un veloce sguardo al progetto per poi decidere se incanalare la vostra curiosità potrete visualizzare il nostro promo al link http://youtu.be/Qnl_NxLP4cg

Con Laearn (acronimo di Lay up & Earn, risparmiare e guadagnare) riprenderemoa sfogliare la margherita, alla stregua dei ragazzini infatuati.


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Instagram: velocissima marcia indietro!

                     Nell’articolo precedente abbiamo descritto le "azioni future" di instagram che nelle ultime ora ha in parte smetito con un post sul suo blog.

 
Kevin Systrom, co-fondatore di Instagram, ha scritto che l’intenzione di Instagram non era quella di darsi il diritto di vendere le foto degli utenti, ma volevano aprire una porta a nuovi strumenti di advertising. Ovviamente sono seguite le scuse da parte di Systrom per le parole utilizzate nella nuova licenza d’uso, parole che deviano rispetto alle reali intenzioni.
 
Segue nel post di Systrom che "Instagram è stato creato per diventare un business" e questo serve per la sopravvivenza del social network. Systrom non spiega esattamente quali sono i suoi piani di business che ha in mente per il futuro di Instagram.
 
Cosa ne pensate di queste ultime dichiarazioni di Systrom è stato convincente?
Cosa farete cancellerete il vostro account da instagram?

Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Nel 2014 CPU saldate su schede madri?

Intel CPU(che spettacolo!)

La settimana scorsa alcuni rumor sul web hanno rivelato che nel 2014 Intel, la famosa casa produttrice di CPU, aveva in mente di allontanare la tecnologia socket LGA per implementare quella del package BGA cioè la saldatura delle CPU su schede madri anche per sistemi desktop.

L’adozione di questa nuova tecnologia anche per le versioni desktop avrebbe portato vantaggi in quanto i processori avrebbero un consumo minimo e le dimensioni sarebbero molto ridotte.

Ovviamente questo tipo di tecnologia “portatile” se così si può definire porterebbe sviluppare costi più elevati per i produttori e per i rivenditori perché eventuali CPU saldate su schede madri porterebbe un numero di schede madri veramente alto.

Ma Intel nei giorni scorsi ha in parte smentito questi rumor in una dichiarazione al sito Maximum PC; questo quanto dichiarato da Daniel Snyder, portavoce di intel:

 “Intel remains committed to the growing desktop enthusiast and channel markets, and will continue to offer socketed parts in the LGA package for the foreseeable future for our customers and the Enthusiast DIY market. However, Intel cannot comment on specific long-term product roadmap plans at this time, but will disclose more details later per our normal communication process.”

Intel conferma l’intenzione di sviluppare una linea di prodotti basati sul package di tipo BGA senza tuttavia interrompere la produzione di soluzioni socket LGA e quindi di bloccare al gamma enthusiast.

 

Pericolo scampato stavolta per coloro che costruiscono e fanno upgrade ai propri computer desktop!


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Rivelazioni shock su 21/12/2012

 Il 21 dicembre 2012 è la data del calendario gregoriano nella quale secondo alcune credenze e profezie, priva di qualsiasi rilievo scientifico, si dovrebbe verificare un evento, di natura imprecisata e di proporzioni planetarie, capace di produrre una significativa discontinuità storica con il passato: una qualche radicale trasformazione dell’umanità in senso spirituale oppure la fine del mondo.

 
Questo evento viene collegato temporalmente alla fine di uno dei cicli del calendario maya.
 
 
Come prima scritto ci sono delle profezie che sono state rilevate sulla base di interpretazioni di importa New Age infatti sono stati formulati 2 diversi scenari sulla corrispondenza del 21/12/2012.
 
Uno di questi prevede la fine del mondo invece il secondo con trasformazioni radicali del mondo stesso come l’inizio dell’Era dell’Acquario, un periodo di pace globale e profonda evoluzione spirituale.
 
 
La seconda opzione è in parte vera in quanto ci si è accorti che nel corso dell’anno delle costellazioni dello zodiaco mutava. Questo avviene a causa della cosiddetta precessione degli equinozi, moto di precessione dell’asse terrestre che determina uno spostamento di 1° circa ogni 72 anni. Di seguito ogni 2160 anni cambia la costellazione dello zodiaco visibile in corrispondenza del sorgere del Sole nel giorno dell’equinozio di primavera.
 
 
Nella tradizione astrologica occidentale, ciò determina la fine di un’era astrologica e l’inizio della successiva. Adesso ci troviamo nell’Era dei Pesci, la prossima sarà l’Era dell’Acquario.
 
Secondo altri invece la date si è ricavata da un inscrizione su un monumento maya la quale coinvolgerebbe la misteriosa divinità maya Bolon Yokte associata alla guerra e alla creazione, tuttavia esistono date anche successive al 2012, cosa che fa ritenere che i Maya non pensassero a questo giorno come l’ultimo giorno del mondo.
 
 
Invece altri rumor su internet dichiaravano che in quella data l’attività solare sarebbe stata veramente alta causando espulsioni di massa coronali, espulsione di materiale sotto forma di plasma costituita da elettroni e protoni, manifestandosi in tempeste solari ad alta intensità che avrebbe "spento" completamente tutta la nostra tecnologia mandando il mondo intero in uno stato di caos che nemmeno un film potrebbe descrivere. Ovviamente queste voci sono state smentite infatti queste espulsioni di massa coronali ci saranno ma soltanto a marzo 2013 e ci potranno regalare aurore polari veramente fantastiche!

Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Instagram: vendiamo foto degli utenti!

Dal 16 gennaio 2013 Instagram, il servizio di photo-sharing, cambierà la propria privacy policy e i termini di utilizzo del servizio, mettendo in vendita le immagini caricate dagli utenti, per pubblicità o promozioni, senza dare una minima retribuzione a questi ultimi. Per far si che le proprie immagini non vengano vendute è necessario cancellare il proprio account di instagram.

Una scelta di marketing che a parere di molti farà perdere molti, moltissimi utenti al social network.

Ma dove si andranno a riversare tutti gli utenti che abbandoneranno Instagram?

Ovviamente si andranno a riversare su un servizio simile ovvero Twitter, che nelle scorse settimane ha bloccato i messaggio di instagram all’interno dei messaggi di Twitter. Infatti dopo questo annuncio Twitter ha rilasciato dei filtri che dovrebbero sostituire Instagram.

La gamma di filtri resa disponibile da Twitter è abbastanza limitata al momento e non riesce a dare quel look&feel che ha reso famosissimo Instagram ma speriamo in ulteriori aggiornamenti per rendere più appetibili questi filtri! Speriamo in un ripensamento da parte dei possessori del social network!


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo Social Media]

Ghostwriting un nuovo tipo di poltergeist?

Il Ghostwriting o meglio ghostwriter letteralmente scrittore fantasma, in italiano scrittore ombra non è altro che un autore professionista pagato per scrivere libri, articoli, storie, pubblicazione scientifiche o, in campo musicale, composizioni che sono ufficialmente attribuiti ad un altra persona.

Tipicamente questi ghostwriter sono assunti da politici e celebrità per scrivere articoli, biografie, discorsi o altro materiale.

In alcuni casi è assunto per riordinare una bozza o un manoscritto quasi completato dove il ghostwriter riprende le idee e molto del linguaggio usato nel libro o nell’articolo.

In altri casi esso svolge un ruolo più rilevante ampliando concetti ed idee di base fornite dall’autore facendo ricerche approfondite sull’autore o sull’area di competenza.

I Ghostwriter spendono spesso mesi anni nella ricerca, nella scrittura e nel montaggio di lavori per un cliente e vengono pagati in diverse maniere:

  • per pagina;
  • forfettario;
  • con una percentuale delle royalties delle vendite o una combinazione di questi.

Ovviamente farsi scrivere un articolo può costare 4 dollari per parola o più, in base alla complessità dell’articolo.

L’agente letterario Madeline Morel afferma che la media degli anticipi richiesti dai ghostwriter per un lavoro varia tra 30.000$ e 100.000$.

Recentemente si tende ad affidare il ghostwriting di nazioni orientali per contenere i costi di scrittura infatti questo grosso taglio nei prezzi sta incoraggiando un ulteriore outsourcing  cioè l’esternalizzazione.

Per quanto riguarda il diritto d’autore italiano per il fenomeno del ghostwriting é molto complesso in quanto il

ghostwriting é una forma di “plagio autorizzato”.

Infatti il committente si appropria della paternità dell’opera senza esserne l’autore originale grazie ad un patto che viene
concordato dalle due parti. Lo scrittore ombra accetta una somma di denaro in cambio del suo lavoro e del suo silenzio e permette al committente di far liberamente uso dell’opera. Più precisamente “essendo titolare del copyright, il committente è l’unico proprietario dei diritti d’autore e quindi i guadagni della pubblicazione”.


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo Personal Branding]

Quali sono state le tendenze di ricerca del 2012?

Google Zeitgeist 2012

Cosa è? Hanno esaminato tutti i dati di oltre un trilione di ricerche effettuate nel 2012 con la Ricerca Google.

C’è tutto, le  ricerche che hanno ottenuto un maggiore traffico, i più cercati ordinati in base al volume, etc…

Ricerche Generiche Italia

  1. Terremoto
  2. INGV
  3. Lucio Dalla
  4. Zalando
  5. Costa Concordia
  6. Calcolo Imu
  7. Sara Tommasi
  8. Akinator
  9. Pulcino Pio
  10. Italo

Tutto Google Zeitgeist Qui: http://www.google.com/zeitgeist/2012/#italy/searches