Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Come ottenere più “Mi piace” per la vostra pagina Facebook! 👍🔝

Come aumentare i nostri Fan e la visibilità per la nostra pagina?

Schermata 2016-01-05 alle 16.21.55

  • Crea un “contest a premi” per i tuoi fans, ovviamente dovrai attenerti ai regolamenti facebook, renderai la pagina molto reattiva.
  • Commenta nei vari blog pertinenti ed inserisci il link della tua pagina.
  • Cercando di capire i gusti dei tuoi fan e pubblica articoli interessanti per loro.
  • Porta il traffico sul tuo blog ciò farà alzare il tuo ranking in Google.
  • Analizza sempre Facebook Insight e i dati demografici in modo da capire cosa pubblicare.
  • Pubblica foto interessanti e articoli epici.

Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Sviluppo nuovi marchi su Social Network

community

I social network o meglio i Social Media sono un prezioso strumento per far conoscere il proprio marchio infatti la maggior parte delle aziende sono migliorate grazie ai social media.

Grazie alle loro strategie di marketing utilizzando campagne su siti di networking come Facebook, Tiwtter e Youtube hanno riscosso un successo su scala mondiale.

 

Con i social media, i consumatori hanno l’accesso alle informazioni sempre e ovunque ed è proprio da qui che lo shopping inizia a digitalizzarsi.

Sempre più aziende lavorano per garantire un esperienza piacevole per i loro clienti. Ciò significa che avere oltre due miliardi di visitatori in un mese, attraverso Facebook, Twitter e LinkedIn è molto semplice.

 

Impegno costate nel dare aggiornamenti può garantire di raggiungere potenziali clienti e quindi avere la possibilità di ampliare la propria clientela con delle semplici notizie senza spendere una fortuna per campagne pubblicitarie eccetera eccetera….Inoltre questo aiuta anche a migliorare la popolarità di un business.

 

Un gestore di social media può esservi utile come strumento di marketing perché aiuta a bersagliare le promozioni che possono interessare agli utenti. Inoltre consente di tenere sotto controllo i loro mercati di nicchia attraverso tweet, aggiornamenti di stato, e cercare commenti utili da parte di visitatori.

 

Per garantire i massimi benefici dal social media marketing, è importate usarlo nel modo giusto. Qui ci sono alcuni modi efficaci per utilizzare tecniche di social media marketing:

 

Community Building

Questa è una delle tecniche più efficaci per migliorare i vostri servizi e o i vostri prodotti grazie ai consigli dei fan che oltre ad aiutarvi con lo sviluppo della pagina Facebook/Twitter promuoverà la vostra pagina in modo da aumentare il vostro numero di “Like”/Follow.

 

Link Building

I social media agiscono come un mezzo forte per costruire legami, inoltre la vostra pagina sarà presente su tutti i motori di ricerca. Ovviamente mi raccomando i contenuti pieni di informazioni utili che siano accessibili a tutti e che suscitino la curiosità del utente. Infatti sono proprio i contenuti a tenere in vita sia il vostro business che la vostra pagina Facebook/Twitter, inoltre mantengono e aumentano l’affluenza di utenti giornalieri anche sul vostro sito!

 

Brand Loyalty

È importante costruire forti legami e duraturi legami con i clienti, il risultato non è che la sua fedeltà. I vostri clienti rinarrano fedeli al marchio attraverso i vostri sforzi costanti: aggiornare informazioni sui prodotti, produrre nuove discussioni e aggiungere nuovi fan.

 

Influence

Per creare l’influenza on-line è sufficiente dare una mano ai consumatori in caso di necessità e condividere informazioni preziose regolarmente. Questo sarà certamente di aiuto a migliorare la tua influenza sul mercato.


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Google: aggiornamento dell’algoritmo di ricerca Panda

Google-Panda

Nelle scorse settimane alcuni rurmors su internet dicevano che Google avrebbe rilasciato un update per l’aggiornamento del suo algoritmo di ricerca “Panda”. Infatti Google ha confermato questo aggiornamento su Twitter.

 

Circa 22 aggiornamenti sono stati fatti dall’uscita del algoritmo “Panda” introdotto nel 24 febbraio 2011 per migliorare l’esperienza di ricerca sul web.

Con l’aggiornamento 23 Google avrà un impatto del 1,3% sulle domande di ricerca che ogni giorno gli utenti rivolgono al Colosso di Mountain View.

 

C’è da dire che questo aggiornamento è molto importate se consideriamo che con l’aggiornamento numero 22, fatto il 21 novembre 2012, l’impatto sulle domande rivolte a Google è stato soltanto dello 0,8% quindi con l’ultimo aggiornamento si conta quasi il doppio, di influenza delle domande, rispetto al penultimo aggiornamento.

 

Molte persone non si aspettavano questo aggiornamento perché in primis: Google l’anno scorso aveva promesso che avrebbero aggiornato l’algoritmo Panda dopo le vacanze di quest’anno, in secudis: perché i rumors su internet non sono quasi mai sicuri e spesso e volentieri vengono smentiti dalle grandi aziende di cui sono oggetto.


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Pontifex : l’account messo a ferro e fuoco dagli utenti di Twitter

Ormai sono passate quasi 48 ore dall’apertura degli account di Twitter del Pontefice.
Il suo nickname, come riportato nel nome dell’articolo, è Pontifex di questi account ne sono stati creati 7 si differenziano per lingua ad esempio quello italiano è Pontifex_it quello tedesco Pontifex_de e così via…..

In questi account il Vaticano sperava di riavvicinare i giovani alla religione e di modernizzarsi portando la tecnologia alla sede del Pontefice.

Ma poche ore dopo l’iscrizione del pontefice al social network tutti gli utenti, soprattutto italiani, hanno iniziato a letteralmente a spammare il suo account di tweet facendo nascere l’hashtag #faiunadomandaalpapa dove gli italiani si sono scatenati con domande flame, domande assurde, domande sul perché gli omosessuali non vengono accettati dalla chiesa, domande sul perchè non dona tutto l’ora che indossa e che possiede, battute sull’IMU e tante tantissime altre domande davvero esagerate.
Questa hashtag già conta più di 3500 tweet e in molti già al definiscono l’hashtag della storia.

Solo per voi una top 5:

1) #faiunadomandaalpapa essendo lei un pastore tedesco é vero che devo moltiplicare x 7 per scoprire quanti anni ha realmente?

2) Ma dopo aver letto i vari tweet che le stanno arrivando, non le viene da bestemmiare?#faiunadomandaalpapa

3) #faiunadomandaalpapa tu che loconosci, Dio è veramente Morgan Freeman?

4) #faiunadomandaalpapa quando è sulla papa-mobile si sballa ascoltando radio maria?

5) #faiunadomandaalpapa a cì dici di legalizzarla 1 volta per tutte in vaticano? E’ stata creata da Dio, si chiama Maria insomma, daicazzo!

Statistiche fornite da LeMiglioriDomandeScritteAlPapa.

Cosa ne pensate?


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo Web Design]

Facebook ha consegnato le chiavi al Ministero degli interni per visionare i profili degli utenti, ma i lucchetti non si aprono. Serve la password e noi ve la sveliamo “rogatoria internazionale”

Da qualche giorno le bacheche di Facebook sono stracolme di questo messaggio allarmante: “Attenzione! Il ministero degli interni ha ottenuto da facebook le chiavi per entrare nei profili degli utenti

In realtà si tratta dell’ennesima bufala del web studiata dagli esperti di viral marketing per monitorare la viralità e la diffusione di un messaggio nel web.

La frase, in fatti, è stata copincollata da un articolo uscito su “L’Espresso” che risale ad ottobre 2010 e che era stata già ampiamente smentita.

La Polizia postale Italiana ha ufficialmente smentito la notizia, infatti per poter visionare un profilo è necessario richiedere una rogatoria internazionale che deve essere disposta ed autorizzata dalla magistratura sempre che a carico dell’intestatario di un profilo vi sia un mandato di comparizione in una indagine ufficiale.

Quindi tranquilli! Se non siete pedofili, truffatori telematici, possessori di identità false a scopi illegali i vostri profili non saranno visionati dal ministero dell’interno.

Io mi pongo però ancora una volta l’insistente questione: Facebook è un social network. Social significa sociale, aperto a tutti dove la condivisione dei propri pensieri è globale e aperta al mondo, altrimenti se così non fosse sarebbe un private network. Che senso ha avere tanto timore di essere “spiati” su uno strumento che è creato per mettersi in mostra? Ai posteri l’ardua sentenza!


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo Web Design]

Interessanti novità in Google Strumenti per Web Master

Da pochissimi giorni è possibile condividere in modo sicuro l’accesso al tuo sito in Strumenti per i Webmaster.

È stato appena lanciata una nuova funzionalità che permette, come proprietario di un sito verificato, di concedere l’accesso limitato ai dati del vostro sito seguendo le impostazioni dettate in Strumenti per i webmaster.

Come fare? Nella home page quando si clicca su “Gestite il sito di” esce un menu in cui possiamo vedere l’opzione che è stata intitolata Aggiungere o rimuovere utenti.”

Vi rimando all’articolo ufficiale per maggiori informazioni: googlewebmastercentral.blogspot.com

Cosa ne pensate?

 


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo Personal Branding]

E se fossero gli utenti a creare le pubblicità per le aziende? Zooppa.com

Fondamentale per gli operatori di marketing…
L’idea
Zooppa.com è la prima start-up italo americana che ha rivoluzionato l’idea tradizionale di
pubblicità, trasformando il cliente stesso da destinatario a protagonista del processo creativo.
L’obiettivo di Zooppa.com è quello di dare origine ad una comunità di creativi e videomaker,
professionali e amatoriali, che concorrono per creare le pubblicità più riuscite e virali.
Come funziona
Nel suo ruolo di generatore di pubblicità online, Zooppa.com lavora con aziende a livello nazionale e
internazionale per offrire agli utenti la possibilità di creare video pubblicitari per gli stessi marchi da cui
poi verranno pagati.
Per ogni nuova campagna, Zooppa.com fornisce brief d’agenzia sponsorizzati dalle società coinvolte.
Sulla base di queste linee guida, gli utenti possono caricare pagine grafiche, idee e sceneggiature per
potenziali pubblicità o realizzare brevi video veri e propri da postare sul sito.
I
contributi passano a questo punto alla votazione on-line. La community degli utenti registrati decreta
quelli che vinceranno e si aggiudicheranno premi in denaro.
E non sono solo i video ad essere premiati, ma anche la collaborazione tra gli utenti, incentivata
attraverso un premio speciale denominato Team Bonus. Se, infatti, un video viene realizzato
utilizzando l’idea postata da un altro utente, entrambi, sia l’autore dell’idea che il regista del video
vincitore riceveranno una somma aggiuntiva.
I
noltre, Zooppa.com è più di una piattaforma in cui i consumatori sono coinvolti in prima persona nel
creare pubblicità. Zooppa.com, infatti, trasforma il processo del “fare pubblicità” nella campagna
pubblicitaria stessa!
Dove sta la differenzaà
Zooppa.com è radicalmente diversa da qualsiasi altra piattaforma di generazione di contenuti poiché
ricompensa i vincitori con premi in denaro. Inoltre, offre agli utenti la possibilità di coordinare e
integrare diverse abilità, dall’idea per la sceneggiatura alla regìa vera e propria.
Un’altra peculiarità di Zooppa.com è la sua funzione di intermediario tra gli autori dei contenuti e le
aziende stesse. Laddove, infatti, le società che sponsorizzano le gare vogliano utilizzare i materiali
postati sul sito per sfruttarli come campagne pubblicitarie su altri mezzi, Zooppa.com assicura un
range di prezzo da un valore minimo ad uno massimo, all’interno del quale far incontrare gli
interessi degli utenti e delle aziende.
Dopo un periodo di testing ed una gara promozionale per un marchio ideato da Zooppa.com, la
versione beta del sito è stata lanciata il primo marzo 2007. Nell’ agosto 2007 viene lanciata una
versione del sito completamente rinnovata nella grafica e nelle funzionalità.


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo Web Design]

PHP Image Editor per Qualsiasi CMS

PHP Image Editor è un piccolo applicativo installabile su qualsiasi CMS e abilità gli utenti a modificare immagini.

È in grado di rimpicciolire, tagliare, ruotare e applicare effetti semplici.

Lo script può essere implementato molto velocemente, infatti basta fornirgli l’immagine da modificare e il resto lo farà in automatico. L’interfaccia è multi-lingua e può utilizzare Joomla, con un appropriato plugin.

Requisiti: PHP5+ e GD Library 2.0.28+


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo Social Media]

Alcuni numeri di Facebook!

Il 50% di questi utenti effettua almeno un login al giorno

  • I numeri di facebook sono impressionanti ma osserviamo in particolare:
  • Più di 500 milioni di utenti attivi (utenti che sono ritornati sul sito almeno una volta negli ultimi 30 giorni)
  • Ogni utente ha in media 130 amici
  • Gli utenti interagiscono con 900 milioni di oggetti (pages, groups, events and community pages)
  • In media ogni utente è connesso a 80 oggetti (community pages, groups and events)
  • Ogni utente condivide in media 90 contenuti al mese
  • Ogni mese vengono condivisi 30 miliardi di contenuti (web links, news stories, blog posts, notes, photo albums, etc.)
  • Vengono installate 20 milioni di applicazioni al giorno
  • In media 10.000 siti al giorno integrano la Facebook Social plugins (lanciata nell’aprile 2010)
  • Più di 2,5 milioni di siti integrano la Facebook Social plugin
  • 200 milioni di utenti accede a Facebook via mobile

Ancora non ci siete su Facebook? Intendo dire come azienda…

Fonte: www.facebook.com/webmktg