Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Social Media]

Come creare una pagina aziendale su Linkedin

Linkedin può essere considerato il più grande network professionale al mondo. E’ presente in più di 200 paesi, e conta un numero di iscritti pari a 200 milioni di cui circa 25 milioni solo in Italia. Linkedin è utile per i singoli professionisti ma anche per le aziende alle quali il network mette a disposizione delle pagine dedicate. Infatti in pochi passi è possibile crearsi la propria pagina, rendendo consultabili nell’immensa rete del network tutte le informazioni che riguardano il nostro marchio o la nostra azienda.

Creare profilo aziendale su linkedin

Per creare un profilo aziendale su linkedin, bisogna fornire un dominio email registrato e di proprietà aziendale. I domini email comuni, come gmail.com, yahoo.com, hotmail.com o altri non possono essere usati per i profili aziendali, in quanto non si riferiscono ad una singola azienda. Ora che ci siamo accertati di possedere un dominio email aziendale procediamo per completare il nostro profilo aziendale.

  • Come prima cosa collegarsi all’indirizzo: http://www.linkedin.com/ ed effettuare una registrazione compilando tutti i campi necessari.
  • Dopo aver effettuato il login cliccare su “aziende” che si trova nel menù in alto.
  • Terzo passaggio, andate sul link “aggiungi azienda” nella parte superiore destra della pagina, e digita il nome della tua azienda o del tuo indirizzo email negli appositi campi. Se l’indirizzo email è già legato ad un indirizzo di un’azienda esistente, ci verrà chiesto di cliccare sul nome dell’azienda esistente con la possibilità di modificarne il profilo. Se l’indirizzo email non è presente su linkedin, verrà inviata una mail di conferma, per attivare l’account.
  • Dopo aver confermato l’indirizzo aziendale, il network ci indirizzerà alla pagina “crea azienda” dove andremo ad inserire tutte le informazioni relative alla nostra impresa.
  • Una volta compilati i campi richiesti non ci resta che cliccare su “crea azienda” ed il gioco è fatto. Le pagine aziendali linkedin contengono una home con una testata personalizzabile, una scheda informativa, uno spazio di condivisione per pubblicare i contenuti ed una scheda per illustrare i propri prodotti o servizi. Proprio come nei social network già descritti, anche le pagine aziendali di linkedin possono avere follower; ed i membri di una pagina possono commentare i post pubblicati e restare sempre aggiornati sulle novità aziendali.

Insomma grazie al continuo evolversi dei social network che mettono a disposizione sezioni dedicate per le nostre aziende, possiamo espandere la nostra attività rendendola visibile a milioni di utenti con dei semplici passaggi.


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Nel 2014 CPU saldate su schede madri?

Intel CPU(che spettacolo!)

La settimana scorsa alcuni rumor sul web hanno rivelato che nel 2014 Intel, la famosa casa produttrice di CPU, aveva in mente di allontanare la tecnologia socket LGA per implementare quella del package BGA cioè la saldatura delle CPU su schede madri anche per sistemi desktop.

L’adozione di questa nuova tecnologia anche per le versioni desktop avrebbe portato vantaggi in quanto i processori avrebbero un consumo minimo e le dimensioni sarebbero molto ridotte.

Ovviamente questo tipo di tecnologia “portatile” se così si può definire porterebbe sviluppare costi più elevati per i produttori e per i rivenditori perché eventuali CPU saldate su schede madri porterebbe un numero di schede madri veramente alto.

Ma Intel nei giorni scorsi ha in parte smentito questi rumor in una dichiarazione al sito Maximum PC; questo quanto dichiarato da Daniel Snyder, portavoce di intel:

 “Intel remains committed to the growing desktop enthusiast and channel markets, and will continue to offer socketed parts in the LGA package for the foreseeable future for our customers and the Enthusiast DIY market. However, Intel cannot comment on specific long-term product roadmap plans at this time, but will disclose more details later per our normal communication process.”

Intel conferma l’intenzione di sviluppare una linea di prodotti basati sul package di tipo BGA senza tuttavia interrompere la produzione di soluzioni socket LGA e quindi di bloccare al gamma enthusiast.

 

Pericolo scampato stavolta per coloro che costruiscono e fanno upgrade ai propri computer desktop!


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Rivelazioni shock su 21/12/2012

 Il 21 dicembre 2012 è la data del calendario gregoriano nella quale secondo alcune credenze e profezie, priva di qualsiasi rilievo scientifico, si dovrebbe verificare un evento, di natura imprecisata e di proporzioni planetarie, capace di produrre una significativa discontinuità storica con il passato: una qualche radicale trasformazione dell’umanità in senso spirituale oppure la fine del mondo.

 
Questo evento viene collegato temporalmente alla fine di uno dei cicli del calendario maya.
 
 
Come prima scritto ci sono delle profezie che sono state rilevate sulla base di interpretazioni di importa New Age infatti sono stati formulati 2 diversi scenari sulla corrispondenza del 21/12/2012.
 
Uno di questi prevede la fine del mondo invece il secondo con trasformazioni radicali del mondo stesso come l’inizio dell’Era dell’Acquario, un periodo di pace globale e profonda evoluzione spirituale.
 
 
La seconda opzione è in parte vera in quanto ci si è accorti che nel corso dell’anno delle costellazioni dello zodiaco mutava. Questo avviene a causa della cosiddetta precessione degli equinozi, moto di precessione dell’asse terrestre che determina uno spostamento di 1° circa ogni 72 anni. Di seguito ogni 2160 anni cambia la costellazione dello zodiaco visibile in corrispondenza del sorgere del Sole nel giorno dell’equinozio di primavera.
 
 
Nella tradizione astrologica occidentale, ciò determina la fine di un’era astrologica e l’inizio della successiva. Adesso ci troviamo nell’Era dei Pesci, la prossima sarà l’Era dell’Acquario.
 
Secondo altri invece la date si è ricavata da un inscrizione su un monumento maya la quale coinvolgerebbe la misteriosa divinità maya Bolon Yokte associata alla guerra e alla creazione, tuttavia esistono date anche successive al 2012, cosa che fa ritenere che i Maya non pensassero a questo giorno come l’ultimo giorno del mondo.
 
 
Invece altri rumor su internet dichiaravano che in quella data l’attività solare sarebbe stata veramente alta causando espulsioni di massa coronali, espulsione di materiale sotto forma di plasma costituita da elettroni e protoni, manifestandosi in tempeste solari ad alta intensità che avrebbe "spento" completamente tutta la nostra tecnologia mandando il mondo intero in uno stato di caos che nemmeno un film potrebbe descrivere. Ovviamente queste voci sono state smentite infatti queste espulsioni di massa coronali ci saranno ma soltanto a marzo 2013 e ci potranno regalare aurore polari veramente fantastiche!

Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Il papa finalmente su twitter ma…….

                                                       

Ieri finalmente lo Stato Potificio o meglio il papa ha creato il suo account twitter @Pontifex_it o meglio i suoi account twitter uno per ogni lingua in totale ne sono 7 e tutti e 7 si seguono a vicenda.
 
Una scelta di marketing, se così si può definire, che secondo lo Stato Pontificio dovrebbe avvicinare i giovani alla religione inoltre la chiesa si inizia ad aggiornare dopo moltissimi anni cosa che non accadeva dall’uscita della televisione.
 
Questa scelta di marketing si è rivelata un arma a doppio taglio perché insieme a questi account sono nate delle hashtag che hanno fatto veramente fatto BOOOM nel mondo di twitter con circa 30 e più tweet per minuto!
 
Questi 30 e più tweet per minuto si sono rivelati in flame domande sul perché gli omosessuali  non vengono accettati e molte moltissime domande divertentissime, insomma la cosa non è stata presa sul serio dai utenti di twitter.
 
Per leggere le domande più divertenti vi invitiamo a visitare la prima pagina di facebook dedicata a queste domande se vi piace lasciate un Like!
 
 

Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

La tua galleria d’arte su Android

Si parla di un app che permette di restare sempre collegato e aggiornato sulla galleria di MARCIANO Arte.

che secondo il google play store permette di:
-Visualizzare le news
-Visionare i quadri, le stampe antiche e le cornici di MARCIANO Arte
-Localizzare la posizione relativamente alla Galleria MARCIANO Arte
-Contattare in tempo reale, via telefono o mail, con i responsabili della Galleria MARCIANO Arte
-Visualizzare gli ultimi aggiornamenti di MARCIANO Arte su Pinterest
-Avere accesso diretto al sito di MARCIANO Arte

 

Questa app è la prima del suo genere che fornisce tante informazioni su questa specifica galleria d’arte.
Un’ app mirata soprattutto agli appassionati d’arte ma anche ai curiosi che vogliono visitare una galleria d’arte.
Si spera che questa app si evolva andando a implementare altre gallerie d’arte presenti in zona.

Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Combattiamo la crisi con Pinbooster: pay per pin!

Essere pagati per il tempo che si sta su internet…

Siete senza lavoro? Cercate di calcolare quanto tempo passate su internet, quanto tempo passate a fare i “content curators” gratis.

Ora iniziano a crescere dei servizi di pay per PIN! Fatevi pagare per ogni pin.

Se avete buon gusto, molti followers, ci sono inserzionisti pronti a pagarvi.

Siete voi a decidere cosa postare, con chi lavorare e quanto caricare.

Assolutamente da provare: https://pinbooster.com/

 


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo Social Media]

Quale social network conviene usare?

Da una ricerca di www.businessinsider.com/ risulta che gli utenti sono condividono con più piacere le cose che stanno acquistando su pinterest rispetto a twitter e Facebook.

Anche io prima di acquistare qualcosa o prima di decidere cosa indossare mi faccio una passeggiata su pinterest.com.

Ma la ricerca evidenzia che i post su twitter sono più redditizi.

Mentre su http://www.shopify.com/ analizzando 25.000 negozi Shopify è emerso che il traffico proveniente da Pinterest è uguale a quello generato da Twitter, e gli utenti che giungono da pinterest concludono velocemente l’acquisto.

Hanno anche creato questa infografica per descrivere meglio la questione.

Ma facebook? Voi cosa ne pensate?


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Facebook: Cambiare l’url (l’indirizzo) di una Pagina dei Fan!

Semplicissimo! Basta cliccare sul questo link http://www.facebook.com/username/ e cliccare su “imposta nome utente”.

Come indicato anche in questa foto:


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Scoop! Beppe Grillo ha su twitter 311.000 followers veri certificati da una indagine!

Come fare social marketing con una notizia? Proviamo:

La verità come internet è in marcia e nulla la fermerà.

Parliamo di un personaggio che fa followers da record: Beppe Grillo!

Oggi sul “corriere della sera”, su ilgiornale.it e per finire casualmente su TG5 si è tanto, ma tanto parlato di un articolo apparso qui dove, secondo uno studio svolto, si indica che:

il 54% dei followers di Beppe Grillo sarebbero falsi,

quindi secondo questa indagine 622.901/2=311450,5 sarebbero veri!

Io mi sono chiesto subito, perchè dimostrare che Beppe Grillo ha trecentiundicimilacirca followers veri CERTIFICATI da uno studio? Mah… A Beppe Grillo non serve tutto ciò.

Perchè, forse, intaccare leggermente la credibilità di un personaggio famoso in tutto il mondo per la sua trasparenza? Per il suo modo di portare la Democrazia in un paese che la sta dimenticando? Mah…

Perchè parlare di Beppe Grillo con lo stesso strumento con cui sono partite le sue denunce che come uno tsunami hanno inondato il mondo della politica, dell’economia e dell’industria?

Internet ha reagito sunito, Twitter sta rispondendo così: https://twitter.com/search/beppe%20grillo

Lo stesso Beppe Grillo ha fornito alcune informazioni per descrivere meglio l’autore dell’indagine: http://www.beppegrillo.it/2012/07/calzolari_il_re_di_twitter/index.html

In ogni caso il blog di Beppe Grillo rimane sempre il più seguito nella classifica di Blogitalia e di Alexa e consiglierei di archiviare la notizia del falsi follower come uno dei tanti “gossip estivi” in conosciuto stile…

Voglio aggiungere e sottolineare anche l’ottima riflessione del blogger woorkup.com che rispecchia lo stato d’animo di una parte (LARGA) della rete e dei social networks.

PS: Anche io ho tanti followers su https://twitter.com/imaginepaolo (35.000) e magari me li trovo perchè li ho comprati o qualcuno me li ha ragalati inconsapevolmente, fa nulla… cosa importa… è come l’audience no?

E voi che leggete questo articolo cosa ne pensate?


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

twitter sell followers / i followers su twitter si possono comprare?

La popolarità si può acquistare? SI!
Ora su twitter sei un personaggio se hai tanti followers.
Tanti VIP sono su twitter e raggiungono in meno di un giorno 40.000/50.000 followers e così via… basta avere disponibilità economica.
Ci sono agenzie specializzate che fanno questo: vendono followers.

Per esempio:

 

E voi quanti followers avete? Siete VIP?