Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Reactions, finalmente su Facebook altre emozioni oltre al “mi piace”.

Oggi Facebook lancia “REACTIONS” un’estensione del pulsante Mi piace, per condividere in più modi la vostra reazione a un post in un modo semplice e veloce.

Per aggiungere una reazione basta passare il mouse sulla mano di “mi piace” per vedere le opzioni di REACTIONS, quindi toccare “mi piace, “love”, “Ahah”, “Wow”, “Sigh” e “Grr”.

Facebook Reactions

 

REACTIONS

Oggi stiamo lanciando un test – un pulsante più espressivo del Like.
Miliardi di Like vengono effettuati ogni giorno ed è un modo semplice per esprimere sé stessi. Reaction dà nuovi modi per esprimere l’amore, timore, l’umorismo e la tristezza. Non è un pulsante di antipatia, ma ti dà il potere di esprimere facilmente il dolore e l’empatia – oltre alla gioia e al calore. Sarete in grado di esprimere queste reazioni premendo a lungo e muovendovi sul tasto Mi piace. Stiamo iniziando a testare le reazioni in Irlanda e in Spagna e impareremo, prima di portare l’esperienza a tutti. Speriamo che vi piaccia – puoi sempre dire come ti senti!

Così diceva tempo fa Mark Zuckerberg

Via: http://newsroom.fb.com/news/

 


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Downdetector – quali sono i siti con maggiori problemi?

Ecco DownDetector un meteorologo per il mondo digitale che rileva quando la tecnologia è Down, interruzioni di servizio, imprevisti…

http://downdetector.com/

Ma quali sino i Top 10 (dati del 04/02/2016):

Schermata 2016-02-04 alle 16.06.00Interessante vedere come Schermata 2016-02-04 alle 16.29.49Amazon risolve i sui problemi…

 

 

 


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Su quali social si sposta l’utenza giovanile?

Prima erano solo FacebookTwitterYoutube a farla da padroni.

Prima ancora My SpaceMessenger, erano padroni ed ora sono in “estinzione”.

Il Web cambia velocemente e noi dobbiamo capire cosa stanno facendo i “nuovi” utenti.

Oggi il web pullula di nuovi social che nascono e si trasformano ogni giorno per la delizia degli utenti.

Ormai è possibile distinguere e dividere l’utilizzo di determinati social per fasce d’età. I più “antichi” Facebook, Twitter, Linkedin e Youtube sono utilizzati dai “matusalemme” del web, pubblico che copre la fascia di età dai 30 anni a salire. Si troveranno quindi su Facebook la mamma, il papà, la zia…a questo punto il ragazzino per poter mantenere la sua privacy è costretto a “fuggire” e migrare su piattaforme più nuove e a misura di  giovane e di adolescente.

Cosa sta succedendo in borsa per Linkedin?

linkedin

Cosa sta succedendo in borsa per Twitter?

twitter

Dove stanno migrando gli altri?

Ecco allora un incremento di attività e di utenza su InstagramSnapchatTsu o We Heart it che prediligono la condivisione di foto e piccoli filmati o su piattaforme di messaggistica instantanea come Whatsapp o Messenger.

Ma anche queste piattaforme di instant messaging stanno diventando obsolete ed i giovani si stanno orientando verso Wechat.

Wechat è la novità, un servizio di messaggistica istantanea che funziona con sistemi iOS, Android, Windows Phone, Blackberry e Symbian. È totalmente gratuita e ci si registra tramite numero di cellulare o utilizzando l’account di Facebook.

Ha alcune funzioni non molto dissimili a Whatsapp come inviare messaggi di testo, effettuare chiamate e videochiamate, inviare e modificare foto, creare ed inviare filmati, emoticon, la propria posizione geografica e messaggi vocali, effettuare conversazioni singole o di gruppo.

Vi è poi la sezione “momenti”, una specie di social network ristretto a propri amici con i quali condividere foto, filmati e commenti, tali attività possono essere anche condivise su Facebook se si è attivata l’opzione di condivisione dei due account.

Con la funzione “agita” si possono trovare persone nei dintorni che stanno facendo la stessa cosa (ossia agitare il telefonino), in questo modo si possono contattare persone nuove e sconosciute.

E voi quale social preferite?


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Drone Anti Collisione

Questo drone a prova di collisione può andare in luoghi più pericolosi del mondo

Pubblicato da INSIDER su Domenica 31 gennaio 2016


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Apre oggi BitMilano, la Borsa Internazionale del Turismo.

Ormai il Web è un supporto fondamentale per il turismo.

Se un’azienda del settore turistico alberghiero non è presente in rete può ritenersi chiusa.

L’ULTIMA EDIZIONE DI BIT È STATA UN SUCCESSO SENZA PRECEDENTI. ECCO I NUMERI (http://bit.fieramilano.it/it/statistiche).

100 PAESI
2000 AZIENDE
1500 BUYERS
61781 VISITATORI
40000 BUSINESS MATCHING

Schermata 2016-02-08 alle 17.29.33

Ne abbiamo parlato tempo fa in questo articolo: https://www.imaginepaolo.com/2012/07/web-marketing-dassalto-per-settore-turistico/

 

 


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Trends]

Stasera inizia Sanremo, ma…

Sempre meno persone lo guarderanno.

Dite la verità, quanti di voi guarderanno il festival tra un post su Facebook, Twitter, una chat su Whatsapp, una foto su Instagram… o altro?

Ormai la televisione non la guarda più nessuno, la tv si sta spostando sul web.

La finale del 2014 è stata la meno vista di sempre con uno share del 43,51%, mentre l’anno scorso la finale ha raccolto il 54,21% di share!

Ecco una mia analisi sullo share… ormai l’interesse tende a zero:

Schermata 2016-02-08 alle 17.09.15

Fonte Wikipedia

Intanto su Facebook accade questo:

Schermata 2016-02-08 alle 17.12.59“Lunedì (24 agosto) 1 persona su 7 ha utilizzato Facebook per connettersi con i suoi amici e familiari” – Mark Zuckerberg

Ma quanti utenti italiani sono su Facebook? Tanti…

Facebook_in_Italy_2014_690

Fonte http://vincos.it/

Bisognerebbe inventarsi qualcosa per raggiungere i telespettatori distratti anche da Sanremo… 😜

 


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo Graphic Design]

Ecco come mi vede il grafico Francesco Molinaro.

imaginepaolomolinaro

“Il contenuto viene prima del design.

Il design, senza contenuti, non è design, è decorazione.”

Spesso ci capita di non riuscire ad esprimere il nostro stato d’animo tramite parole o gesti, ed io ho scelto di dare sfogo alla creatività, pensando e producendo progetti tramite ogni tipo di comunicazione.

È questo ciò che manca oggi, comunicare..siamo troppo presi da altro, dimenticando che comunicare è una dote sacra donataci dalla nascita. Io ho scelto di farlo tramite la grafica, perchè penso sia più d’impatto di ogni altro tipo di comunicazione.

Portare avanti una passione penso che per chiunque sia uno degli obbiettivi che si prefissa dal principio, ed io questo sto facendo, ispirandomi alcune volte a correnti artistiche già esistenti ma rivisitandole a modo mio, mettendoci appunto quella “creatività” che al giorno d’oggi sta svanendo.

È un concetto pieno di meccanismi, che azionati al momento giusto possono risultare comunicativi al massimo. Bisogna darsi una proprio identità, dare sfogo ad ogni pensiero che ci passa per la testa e creare, creare senza mai fermarsi.

Io sto cercando di mettercela tutta, e questa opportunità di esprimermi voglio coglierla al massimo. Posso dire che dal 2011 ad oggi, la mia passione rimanga sempre la stessa, se non aumentata.

Per la realizzazione di un progetto, bisogna prenderlo a cuore, e metterci impegno e costanza come se fosse una sfida personale… solo così riusciremo a sentire nostro tutto ciò che creiamo.

PENSARE IN MODO ALIENO!

Pensare in un modo superiore a ciò che la maggioranza possa creare, diversificare ogni progetto da quello degli altri, questo è il mio obiettivo. Un progetto raggiunge la perfezione non quando non c’è più nulla da aggiungere, ma quando non c’è più nulla da togliere.

THINK ALIEN.

Francesco Molinaro, Portici (NA)

Seguitelo sulla sua pagina fan: https://www.facebook.com/Molinaro-Designer-177015192636637/?fref=photo


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo Social Media]

Quasi tutto su Snapchat

snapchat1

Se stai leggendo l’articolo da SmartPhone clicca su questo link per seguire la mia storia:

https://www.snapchat.com/add/imaginepaolo

Snapchat! Ora diamo i numeri!!!!

Snapchat, ogni secondo vengono condivise 9000 foto circa (https://photoworld.com/how-big-is-snapchat/).

Snapchat, 30-50.000.000 messaggi al giorno (nel 2013).

Snapchat ha in Italia circa 256.000 utenti al mese e nel Mondo più di 200.000.000.

Cosa si può fare con Snapchat:

  1. Scambiare foto;
  2. Scambiare brevi video della durata di 10 secondi massimo, ricordo che i video che si “auto-distruggono”;
  3. Realizzare album (“storie”) condivisi pieni di foto e video;
  4. Chattare in tempo reale con testi e video;
  5. Associare una carta di credito al proprio account ed inviare piccole somme di denaro via Chat (Snapcash, sistema realizzato in collaborazione con Square che arricchisce l’applicazione della possibilità di effettuare pagamenti);

COME SCATTARE FOTO E VIDEO?

Il pulsante rotondo serve a scattare foto e video che possono essere arricchiti con:

  • Effetti simili a quelli di Instagram;
  • Didascalie o scritte relative alla tua posizione geografica;
  • L’orario e la temperatura locale;
  • Con la matita (in alto a destra)  possiamo disegnare sulla foto quello che vogliamo;
  • Possiamo anche regolare con il timer (in basso a sinistra) per dare un tempo di visualizzazione delle foto;
  • Possiamo escludere anche l’audio nei video con l’icona dell’altoparlante ( in basso a sinistra);

Ora possiamo spedire la foto “personalizzata” cliccando sulla freccia (in basso a destra), seleziondo il nome utente.

Si può anche salvare il lavoro fatto cliccando sulla freccia (in basso a sinistra).

LE LENSES (https://support.snapchat.com/ca/lenses)

lenses-172664622

Una volta che Snapchat riconosce il volto possiamo aggiungere effetti animati, grafici e interattivi ai nostri video.

STORY EXPLORER (https://support.snapchat.com/ca/story-explorer)

Con Snapchat abbiamo la possibilità di condividere eventi live, in stile stories.

StoryExplorer_Basic_newStyle02-53983707

 

Ma cosa ne pensano gli utenti di questo Social Network?

  • il 69% degli utenti pensa che è divertente usare Snapchat;
  • in UK SnapChat è molto diffuso tra il 37% dei giovani;
  • il 33% ritiene che sia un ottimo strumento per l’intrattenimento;

Fonte http://www.globalwebindex.net/

Aspetto molto interessante di SnapChat è i filtri geolocalizzati: https://support.snapchat.com/a/geofilter-guidelines

Praticamente sono immagini che si sovrappongono basate sulla localizzazione.

Se hai un’azienda puoi far creare il tuo Geofilter da qualche designer seguendo queste linee guida, così da contribuire ad aumentare la probabilità che il tuo Geofilter possa essere selezionato.

Schermata 2016-02-04 alle 14.59.53

Potete caricare il vostro Geofilter qui: https://www.snapchat.com/geofilters/submit.html

Anche se per ora SnapChat accetta Geofilters da qualsiasi parte del mondo, la nostra capacità di rispondere a richieste da parte di utenti al di fuori degli Stati Uniti è limitata per ora.

Per approfondire l’argomento Snapchat consiglio questo articolo di Giuliano Ambrosio molto dettagliato: http://www.juliusdesign.net/

Come usano SnapChat i grandi marchi? http://snapchatcasestudies.tumblr.com/