Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Web Design]

Flash CMS

Sto cercando un gestore di contenuti di siti FLASH.

Mi sono imbattuto in questo: http://www.simplecm.fi/

I sui dettagli:

  • FREE TO USE!
  • Editor loads from external flash .swf movie – loads fast, easy to use and doesn’t add file size to your movies!
  • Works in all flash versions from > 5.
  • Works in all Actionscript versions.
  • Editor reads all textareas and writes content to textfiles with included "save" -function.
  • Text field content can be toggled between HTML markup and normal text for complete control of your content  
  • Customizable tooltips for language and usage  
  • Extended features  
  • Intuitive WYSIWYG style text editing 
  • Own memory for loading, saving and storing your content 
  • Unlimited ‘undo’ and ‘redo’ options   
  • Fully skinnable! Please ask a source .fla for this via email
  • Can be dynamically attached to text fields at runtime     
  • Direct editing of links

Intanto vi segnalo anche altri links:

Voi ne conoscete altri? Segnalatemeli…

 


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Senza categoria]

Paul Newman: ciao grande uomo!

Cresciuto a Shaker Heights, nei pressi di Cleveland (Ohio), figlio del proprietario di un grande negozio di articoli sportivi (a sua volta figlio di emigranti ungheresi e tedeschi ebrei) e di madre emigrante ungherese,[1] si arruolò, appena dopo la High School nella Naval Air Corp, l’aviazione di Marina, sperando di diventare pilota, ma un problema alla vista glielo impedì; durante la seconda guerra mondiale prestò servizio nel Pacifico meridionale come marconista.

Nella ripresa economica del dopoguerra, si occupò della gestione della ditta paterna; nel 1949 sposò Jackie Witte e decise di intraprendere la carriera cinematografica; dal matrimonio nacquero tre figli. L’unico maschio, Scott, morì nel 1978 per overdose.

Dopo aver frequentato per meno di un anno la scuola d’arte drammatica della Yale University, si iscrisse all’Actor’s Studio di New York e debuttò nel 1953 in teatro a Broadway in Picnic, opera poco dopo resa famosa da un omonimo film.

Il 1954 segnò il suo esordio cinematografico ne Il calice d’argento, ma la sua interpretazione non raccolse grandi lodi. Il The New Yorker, ad esempio, scrisse di lui: "recita la sua parte con il fervore emotivo di un autista di autobus che annuncia le fermate locali".[2] Due anni più tardi fu meglio accolta la sua interpretazione del pugile Rocky Graziano in Lassù qualcuno mi ama, che lo impose all’attenzione di critica e pubblico.

Il 29 gennaio 1958, a Las Vegas, convolò in seconde nozze con l’attrice Joanne Woodward, con la quale rimase sposato fino alla morte; insieme ebbero tre figlie. Lo stesso anno la Woodward riceveva il suo premio Oscar come migliore attrice e recitava con il marito in Missili in giardino e La lunga estate calda.

A cavallo degli anni sessanta fu protagonista di alcuni fra i più grandi successi della storia di Hollywood (La gatta sul tetto che scotta, Lo spaccone, Hud il selvaggio, Intrigo a Stoccolma, Il sipario strappato, Nick mano fredda, Butch Cassidy, La stangata), diventandone una delle stelle più famose di sempre, al punto da essere spesso definito una "leggenda del cinema".[3] Con la moglie avrebbe recitato ancora in Paris Blues (1961), Il mio amore con Samantha (1963) e Indianapolis, sfida infernale (1969). Newman la diresse come regista ne La prima volta di Jennifer (1968), The Effect of Gamma Rays on Man-in-the-Moon Marigolds (1972), The Shadow Box (1980)[4] e Lo zoo di vetro (1987).

Gli fu assegnato l’Oscar alla carriera nel 1986 e, nel 1987, vinse quello al miglior attore protagonista per Il colore dei soldi, sequel de Lo spaccone. Non ritirò personalmente il premio, avendo deciso di non presenziare la cerimonia, tante erano state le volte in cui era stato candidato e mai premiato.

Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Paul_Newman


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Senza categoria]

The bigger 08: il più grande gruppo dei più grandi gruppi di Facebook…

The Biggest FaceBook Group which is Bigger that the Biggest group which is Bigger that the Biggest group which is Bigger that the Biggest group… which…
Ormai è una tendenza dei social networks, formare i più grandi gruppi possibili…

Anche io ci provo… che ne pensate? http://www.new.facebook.com

The big 08

Il 1968 è stato per molti versi un anno particolare, nel quale grandi movimenti di massa socialmente disomogenei (operai, studenti e gruppi etnici minoritari) e formati per aggregazione spesso spontanea, attraversarono quasi tutti i paesi del mondo con la loro carica contestativa e sembrarono far vacillare governi e sistemi politici in nome di una trasformazione radicale della società. La portata della partecipazione popolare e la sua notorietà, oltre allo svolgersi degli eventi in un tempo relativamente concentrato ed intenso, contribuirono ad identificare col nome dell’anno il movimento, il Sessantotto appunto.

Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Il_Sessantotto

Uniamoci tutti intorno al mondo…


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Web Design]

Firefox3 e fckeditor: problemi di incompatibilità!

Da quando abbiamo aggiornato a Firefox3 stiamo avendo problemi con fckeditor nell’inserimento dei links… stiamo aspettando aggiornamenti validi… Vi terrò aggiornati… se dovete inserire contenuti con fckeditor fate attenzione ai links.


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Senza categoria]

Salvare la pubblicità italiana!

Oggi la pubblicità e la prima fonte di guadagno della televisione… oggi le trasmissioni solo solo piccoli contenitori da mettere come intervallo a grandi pubblicità. L’importante che il consumatore conusmi! Non è importante che il cittadino sia Informato, Acculturato, … leggo questo articolo di Marco Ferri:
Sarà l’autunno del nostro scontento. Ma quello che succederà il prossimo autunno è già successo tra la primavera e l’estate. A metà del’anno si fanno i conti e si formulano le previsioni. Così vogliono le procedure imposte dalle holding di comunicazione quotate in Borsa. Ancora una volta i conti non tornano: la pubblicità italiana soffre gli atroci dolori della sua crisi. Alcune personalità, importanti a vario titolo, si sono ritirate, sono uscite o stanno per uscire dal mercato. Alcuni direttori creativi sono stati allontanati dalle agenzie e andranno a ingrossare la già folta schiera dei free-lance. Alcune sigle storiche dell’advertising italiano o hanno staccato la spina o si sono apprestate a cambiare pelle.
Fonte MegaChip articolo di Marco Ferri: http://www.megachip.info/


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Web Design]

Joomla: quale hosting?

Hosting Talk ne parla tantissimo ed ha pubblicato una guida che vi indirizza alla giusta scelta dell’hosting per un sito basato su Joomla.

La cosa importante da segnalare è la lista delle specifiche che l’hosting deve avere:

– Versione di PHP: ≥ 5 (evitare 5.0.4 e 5.2.5)
– Versione di MySQL: ≥ 5
– Register Globals: OFF
– Magic Quotes: ON
– Safe Mode: OFF
– Emulazione RG: ON
– Supporto zlib attivo
– Supporto XML attivo
– Session save path scrivibile
– File Uploads: ON
– Magic Quotes GPC: ON
– Magic Quotes Runtime: OFF
– Output Buffering: OFF
– Session auto start: OFF
– Mod_rewrite attivo

Hosting Talk segnala:

Anche questa ricerca google fornirà utili riferimenti.


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Senza categoria]

Infarto: la catena di “Federica” come riconoscere l’ischemia

Come riconoscere un attacco cardiaco.

Durante una grigliata Federica cade. Qualcuno vuole chiamare l’ambulanza ma Federica rialzandosi dice di essere inciampata con le scarpe nuove. Siccome era pallida e tremante la aiutammo a rialzarsi. Federica trascorse il resto della serata serena ed in allegria. Il marito di Federica mi telefonò la sera stessa dicendomi che aveva sua moglie in ospedale. Verso le 23.00 mi richiama e mi dice che Federica è deceduta. Federica ha avuto un attacco cardiaco durante la grigliata. Se gli amici avessero saputo riconoscere i segni di un attacco cardiaco, Federica sarebbe ancora viva. La maggior parte delle persone non muoiono immediatamente.

Basta 1 minuto per leggere il seguito: Un neurologo sostiene che se si riesce ad intervenire entro tre ore dall’attacco si può facilmente porvi rimedio. Il trucco è riconoscere per tempo l’attacco cardiaco!!! Riuscire a diagnosticarlo e portare il paziente entro tre ore in terapia. Cosa che non è facile. Nei prossimi 4 punti vi è il segreto per riconoscere se qualcuno ha avuto un attacco di cuore:

  • Chiedete alla persona di sorridere (non ce la farà);
  • Chiedete alla persona di pronunciare una frase completa (esempio: oggi è una bella giornata) e non ce la farà;
  • Chiedete alla persona di alzare le braccia (non ce la farà o ci riuscirà solo parzialmente);
  • Chiedete alla persona di mostrarvi la lingua (se la lingua è gonfia o la muove solo lateralmente è un segno di allarme).

Nel caso si verifichino uno o più dei sovracitati punti chiamate immediatamente il pronto soccorso. Descrivete i sintomi della persona per telefono. Un cardiologo sostiene che se mandate questa e-mail ad almeno 10 persone, si può essere certi che avremmo salvato la vita di Federica, ed eventualmente anche la nostra. Quotidianamente mandiamo tanta spazzatura per il Globo, usiamo i collegamenti per essere d’aiuto a noi ed agli altri. Sei d’accordo? Io si! Allora puoi usare questo articolo per condividere qualcosa che potrebbe un giorno salvarti la vita.


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Web Design]

Open Project – ]po[ supports various business processes…


]project-open[ is an open-source based web project management and PSA (Professional Services Automation) solution for consulting companies focused on the efficient management of internal resources, knowledge management and Internet collaboration. ]pc[ covers the entire project life cycle from sales (CRM-light), staffing, execution (timesheet, incidents and discussions, filestorage, controlling) to invoicing and payment. The ]pc[ architecture is designed for mission-critical applications with high scalability and a sophisticated role-based permissions system.


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Senza categoria]

Vota Marco Pelosi

La quinta sinfonia di Beethoven risuonò nell’ufficio dell’ispettore Lara….
Volete sapere come va a finire? Andate su  coloradonoir.it/TRIBU  e leggete il romanzo e poi votate senza indugio per Marco Pelosi, così avrò qualche chance di vedere pubblicato il mio pezzo!

Perché dovreste farlo?

Semplice, perché sono completamente fuori di testa e se dovessi vincere io che non so scrivere, tutti voi potreste aspirare al premio Nobel per la letteratura!

Scrivetemi all’indirizzo iano.rein@gmail.com   la prossima volta potreste essere voi ad avere bisogno del mio voto!