[Coach Creativo]

Come scrivere contenuti da condividere?

Bisogna prendersi cura delle emozioni da esprimere nei contenuti.

Robert Plutchik ha creato la ruota delle emozioni nel 1980 costituita da 8 emozioni base e 8 emozioni avanzate composte da quelle base.

Plutchik-wheel.svg_

Emozioni di base

  1. Gioia;
  2. Fiducia;
  3. Paura;
  4. Sorpresa;

Opposto di base

  1. Tristezza;
  2. Disgusto;
  3. Rabbia;
  4. Anticipazione;

Quali emozioni fanno scattare la condivisione?

Da questo articolo di “Bufferapp” si deduce che le emozioni che favoriscono la massima condivisione dei vostri contenuti sono:

Divertimento + Gioia

Ira + Frustazione + Sdegno

Future of StoryTelling: Paul Zak

Eccovi un film di un malato terminale di due anni di nome Ben e suo padre, in cui si offre uno studio semplice ma notevole nel modo in cui il cervello umano risponde alla narrazione efficace (story telling).

[sz-youtube url=”http://www.youtube.com/watch?v=DHeqQAKHh3M” /]

La sensazione di superare una paura primordiale sposta i vostri clienti, bisogna capire il richiamo emotivo dei clienti verso i vostri servizi/prodotti e i fattori chiave che si nascondono dietro la condivisione.

Quale  risposta emotiva che crea il vostro contenuto?


[Coach Creativo]

Epson Moverio BT-100

bt100_03s.png.nac.png

http://www.epson.it/

Vai ovunque

Grazie alle lenti trasparenti e alla connettività Wi-Fi, potrai aggiornare i tuoi profili sui social network, seguire le notizie di attualità e guardare video online senza perdere la consapevolezza dell’ambiente circostante.

Un’ampia scelta di contenuti
Grazie alla piattaforma Android™ 2.2 e alla scheda di memoria SD da 4 GB, puoi riprodurre un’ampia scelta di contenuti, compresi i video MPEG 4 e H.264, ovunque ti trovi.

L’esperienza del grande schermo
L’immagine visualizzata è equivalente a quella riprodotta su uno schermo fino a 320 pollici posto a una distanza di 20 metri. Il visore offre risoluzione di proiezione QHD, pari a un quarto della risoluzione Full HD.

Il controllo a portata di mano
L’unità di controllo di Epson Moverio BT-100 ha le dimensioni di uno smartphone e ha un trackpad sensibile che ti consente di navigare con facilità attraverso i menu, trovando immediatamente quello che cerchi. Un’ottima alternativa “a mani libere” ai piccoli schermi di smartphone e tablet.

[sz-youtube url=”http://youtu.be/zw__F8Vm0_0″ /]

 


[Social Media]

Leggi qui i trucchi per pubblicizzare un evento sul web.

Avete organizzato un evento e volete che vi partecipino tantissime persone? Come invitarle, come rendere seducente e attraente e irrinunciabile il vostro evento?

Il sistema più virale ed efficace è la pubblicità sul web!

Ma come deve essere fatta? Quali canali utilizzare?

I primi elementi fondamentali sono avere un sito web, ben strutturato e ottimizzato nei contenuti per i motori di ricerca con un blog dove pubblicare costantemente gli aggiornamenti, una pagina fan su facebook e account su i più importanti social come twitter, instagram, pinterest, google+, tumblr ecc.. ed ora non resta che cominciare:

social1

sito web: crea e pubblica un contenuto sul vostro blog finalizzato all’evento, con keywords appropriate, un banner con una bella immagine fotografica e una grafica accattivante, che spieghi in poche parole cosa tratta l’ evento, quando è previsto e dove.Crea un omaggio o uno sconto sul tuo prodotto a tutti coloro che parteciperanno all’evento ed inserisci la notizia. Pubblicizza il contenuto nel web quanto più possibile: social network, social news, forum e quant’altro.

Utilizza la possibilità di iscrizione ad una mailing list direttamente dal tuo sito web. Potrai sfruttare gli indirizzi raccolti per inviare una mail con l’invito all’evento a tutta la lista.

Facebook: inserisci curiosità, attesa, interesse con post mirati del tipo “stiamo preparando grandi novità”, “a breve vi sveleremo i nostri segreti”, “mancano pochi giorni e saprete tutto…”.

Crea l’evento sulla pagina fan di facebook utilizzando la stessa immagine o banner che hai utilizzato nel blog in modo che sia riconoscibile e abbinata all’evento, indica la data, l’ora e il luogo dove avverrà ed invita tutti i contatti possibili.

Rendi vivo l’evento invitando i partecipanti a postare le foto, ti sarà utile per il futuro.

twitter: crea un hangtag ad hoc #evento…e posta notizie sempre accompagnate dall’hasgtag.

– posta la notizia del tuo evento sul google+, instagram, tumblr e su tutti i social dove hai un profilo.

Tutto fatto? Perfetto non ti resta che goderti la festa!

[sz-youtube url=”http://youtu.be/ruBgeh0rgD0″ /]