Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Wikileaks

WikiLeaks (dall’inglese "leak", "perdita", "fuga [di notizie]") è un’organizzazione internazionale che riceve in modo anonimo, grazie a una "drop box" protetta da un potente sistema di cifratura, documenti coperti da segreto e poi li mette in rete sul proprio sito web. WikiLeaks riceve, in genere, documenti di carattere governativo o aziendale da fonti coperte dall’anonimato.

L’organizzazione dichiara di verificare l’autenticità del materiale per poi pubblicarlo tramite i propri server dislocati in Belgio e Svezia (due Paesi con leggi che proteggono tale attività), preservando l’anonimato degli informatori e di tutti coloro che sono implicati nella "fuga di notizie".

Nonostante il prefisso, il progetto non è un wiki e non ha alcun legame con Wikimedia Foundation, l’organizzazione senza fini di lucro che possiede i server di Wikipedia. WikiLeaks vuole essere «una versione irrintracciabile di Wikipedia che consenta la pubblicazione e l’analisi di massa di documentazione riservata». Lo scopo ultimo è quello della trasparenza da parte dei governi quale garanzia di giustizia, di etica, di una più forte democrazia.

Il sito è curato da giornalisti, attivisti, dissidenti del governo cinese, scienziati. Comunque i cittadini di ogni parte del mondo possono e sono invitati ad inviare materiale "che porti alla luce comportamenti non etici di governi e aziende".

Gran parte dello staff del sito, come gli stessi fondatori del progetto, rimangono anonimi.

Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Wikileaks


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Personal Branding Web Design]

Come avere molti followers in twitter

1. Trova grandi storie di altre persone e condividele con un link (e / o di attribuzione). Fate questo per tre volte o più al giorno!
2. Condividi le informazioni utili che altri utenti possono utilizzare! Per esempio: “Ho scoperto che Blip.fm è molto utile per condividere i miei interessi musicali.” (punti di bonus se si fornisce l’URL).
3. Partecipare a eventi online che utilizzano # hashtag, perché gli altri vi troveranno e apprezzeranno anche te!
4. Rispondi ad altre persone utilizzando il metodo @ di risposta.
5. Usare Twitter Search (http://search.twitter.com) per trovare persone che parlano di cosa si parla, e seguili!
6. Aggiungi il tuo URL Twitter alla firma nella tua e-mail! (Facile da fare!)
7. Non overtweet (più di 20 al giorno è un po’ inquietante per la maggioranza delle persone).
8. Non parlare del tuo cibo (a meno che non sei imaginepaolo!)
9. Non usare Twitter come IM (utilizzare i messaggi diretti per questo)
10. Non tweettare tutto di te: tutto su i loro tweet.

Ora non resta che seguirci su: http://www.twitter.com/imaginepaolo


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Web Design]

jDownload – Un plugin in jQuery per la gestione dei downloads !

jDownload è un plugin per jQuery che mira a fornire più informazioni agli utenti sul file da scaricare.

Una volta cliccato un link per il download , esso invia una query Ajax ad un file PHP che restituisce il nome, il tipo e la dimensione del file in una finestra modale.

L’utente può scegliere di ottenere il file o annullare la richiesta che è specialmente una buona esperienza per conoscere la dimensione del file prima di scaricarlo.

Il plugin richiede jQuery UI oltre alla stessa jQuery per la finestra di dialogo modale e viene fornito con diverse opzioni di personalizzazione tra cui le dimensioni della finestra di dialogo, l’evento per la chiamata (click, hover, ecc), e altro ancora.

Inoltre, sulla base della stessa idea, la sua funzionalità può essere ulteriormente migliorata con l’aggiunta di “downloads zippati” o “Invia e-mail “tipi di opzioni agli utenti .

Ecco il link !


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Aruba e forse anche altri providers DOWN!

Ore 14.47 Aruba down si inizia a Twitterare…

Dicono che altri provider stanno collassando…

Ecco alcuni aggiornamenti dalla rete:

  • #aruba ha crashato di nuovo sigh!
  • tophost e misterdomain non son crashati #aruba fail 🙂
  • Per l’ennesima volta il datacenter di Aruba è collassato, devo spostare a Milano anche gli ultimi server che ho ad Arezzo
  • Il sito al momento a causa di problemi del server aruba non va…speriamo li risolvino presto
  • @imaginepaolo ricomincia il disservizio #aruba
  •  porcocane! un sacco di provider sono andati giù, non solo #aruba.
  • Quali altri provider sono andati giù oltre ad aruba e in che zona di italia? A torino blackout di una decina di minuti ma già qualche ora fa

Allora cosa accade?


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo Web Design]

Un plugin per jQuery : realizzare uno slideshow non è mai stato così semplice.

Slides è un plugin per jQuery in grado di convertire una serie di immagini -rapidamente- in una presentazione di bell’aspetto .

E’ molto facile da implementare e può essere personalizzata e stilizzata completamente !

Il plugin possiede molte opzioni automatiche tra cui vi sono la ripetizione automatica delle immagini a ciclo infinito,  l’auto play,  la dissolvenza, effetti di transizione a scorrimento, pre-caricamento dell’immagine,  impaginazione automatica e molto altro.

Un’ottima caratteristica è che il ciclo è molto regolare e che, di conseguenza, lo scorrimento delle diapositive risulta essere estremamente fluido.

Lo sviluppatore fornisce anche un file PSD che riguarda la grafica .

Ecco il link


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Web Design]

Non ottimizzare per Yahoo e Bing significa meno traffico.

Dal punto di vista SEO SEM di concentrandosi su Google storicamente ha avuto i suoi frutti per le piccole e anche medie imprese.

Alcune aziende non hanno pensato affatto ad Yahoo, per non parlare di Bing.

Ma dopo la fusione hanno il controllo di circa il 28% di tutto il traffico di ricerca, secondo comScore.

Ritengo sia il momento di pensare anche a Yahoo e Bing, voi?