Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Senza categoria]

Il vostro blog WordPress è stato compromesso?

Qualche mese fa hanno segnalato il fatto che ci sono in giro dei temi di WordPress infettati da codice malevolo.
Bene, ora tramite un post sul blog di Suzukimaruti, apprendiamo dell’esistenza di WordPress autotest un utile strumento online per verificare se il blog è stato compromesso, anche senza l’uso di temi infetti.
Il tool è in italiano ed è stato realizzato da Mario Pascucci che si occupa di sicurezza e nel suo blog dedica anche una interessante sezione all’argomento.


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Senza categoria]

The 46664 concert

http://www.mtv.it/music/eventi/46664/home.asp

Il nome 46664 deriva dal numero da carcerato che aveva Mr. Nelson Mandela nella prigione di Robben Island. Era il prigioniero numero 466, incarcerato nel 1964. Al tempo della scarcerazione di Mandela nel 1990 in Sud Africa c’erano 120.000 persone sieropositive. Oggi il numero di sudafricani che ha contratto l’AIDS supera i 5.5 milioni. Ispirato dalla visione e dalla leadership di Nelson Mandela, 46664 è la risposta africana al problema dell’HIV, un invito per tutto il mondo a continuare la battaglia per sconfiggere il virus.
www.happybirthdaymandela.com


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Senza categoria]

Rock out with Banshee 1.0

Play your music and videos. Stay entertained and up to date with podcasts and video podcasts. Discover new music with Last.fm radio. Sync your iPod and other devices. We think you’ll love the new Banshee!
Download Banshee


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Senza categoria]

Nokia vs iPhone&Gphone – Il contrattacco parte da Symbian

Il più grande produttore di telefonini del mondo, la finlandese Nokia, passa al contrattacco e punta sull’open source. Il colosso guidato da Olli Pekka Kallasvuo ha deciso di comprare le quote di minoranza di Symbian, la più importante casa del software per i telefonini di nuova generazione. La britannica Symbian produce, infatti, circa il 60% dei sistemi operativi che girano sui telefonini multimediali e quindi il suo software gira già su oltre 200 milioni di telefoni cellulari. Al confronto il 12% di quota di mercato della piattaforma Linux e le due fette dell’11% di Research In Motion e di Microsoft sono bruscolini.

Non è detto, però, che la situazione rimanga tale. I grandi concorrenti della Nokia hanno, infatti, lanciato dei programmi importanti che rischiano di minacciare i successi della casa del telefonino fondata nel lontano 1865 da Fredrik Idestam. Due temibili concorrenti si affacciano soprattutto sui mercati presidiati dalla società finlandese. Il primo è il celebre iPhone della Apple che “monta” il software Sdk e a breve sbarcherà anche in Italia. Il secondo avversario è invece Google che sta per lanciare il suo GPhone e ha già messo a punto il nuovo Android, l’unica piattaforma di software per telefonini presente sul mercato realmente libera (open source).

A questo punto Nokia non poteva che reagire e ha fatto un’offerta da 264 milioni di euro (3,647 per azione) su Symbian, società britannica che dieci anni fa ha contribuito a fondare e di cui già controlla il 48% del capitale. Il progetto, però, va oltre l’acquisizione delle quote di Sony (13,1%), Panasonic (10,5%), Siemens (8,4%) e Samsung (4,5%) e punta a creare una fondazione che riunisca i grandi operatori del mondo e che metta a punto il software del futuro, un software che dovrà essere open source.

L’idea sembra piacere persino a concorrenti come Vodafone, At&T e la giapponese Ntt DoCoMo, ma potrebbero partecipare anche StMicroelectronics (che ha in Nokia uno dei suoi maggiori clienti) e Texas Instruments, oltre ad altri competitor come Sony, Ericsson e Motorola. Insomma la strategia prevede di prendere la punta di diamante dei sistemi operativi per telefonini e farne la base per tutti i player del comparto che vorranno usufruire di questo software di nuova generazione.

Ovviamente per Nokia si tratta anche di business e non solo di un’operazione di immagine. Con il riacquisto delle quote di minoranza di Symbian (società che ha realizzato più di 200 milioni di euro di utili nel 2007), Nokia potrà dire addio alle royalties annualmente pagate al gruppo per l’utilizzo dei suoi software. Qualcuno ha calcolato in 5 dollari a telefonino i diritti pagati da ogni cliente di Symbian, ma Nokia si è rifiutata di fare precisazioni in merito. Il break even dell’investimento per Nokia dovrebbe arrivare già nel 2010 e dal 2011 le nuove attività dovrebbero portare utili nelle casse del gruppo finlandese. Per allora la battaglia per la lingua che i nuovi telefonini dovranno parlare sarà sicuramente già giunta al culmine.

fonte: www.lastampa.it


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Senza categoria]

Beginner SEO for Anyone

La Search Engine Optimization (SEO) può sembrare per alcuni magia nera? Eccovi un sito interessante dove vengo spiegate le tecniche per principianti: http://michaelmartine.com/


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Senza categoria]

bakeka.it – Cercare lavoro con un widget

Powered by Annunci Gratuiti

Avete mai sentito parlare di widget? Detto in termini tecnici, è un’interfaccia utente che facilita l’interazione dell’utente con il programma stesso.
Semplificando, si tratta di quei “bottoni” o box colorati posti solitamente ai lati delle pagine dei blog o dei siti. Spesso solo correlati da “checkbox”
di scelta e in generale sono un mezzo rapido e veloce per semplificare la ricerca di informazioni.
Di recente anche Bakeca.it, uno dei maggiori siti italiani di annunci gratuiti, ha deciso di crearne uno. Si chiama “Trova il TUO lavoro” e, come dice il nome stesso,
è un widget finalizzato alla ricerca di una professione. Il meccanismo è semplicissimo: basta inserire la mansione che si sta cercando e la città di interesse.
Una volta avviata la ricerca, si viene rimandati alla pagina di Bakeca relativa alle offerte di lavoro pertinenti per le caratteristiche inserite.
“Trova il TUO lavoro” è scaricabile gratuitamente e può essere inserito in qualsiasi blog o sito web.
Lo scopo è quindi quello di fornire un servizio aggiuntivo agli utenti e al tempo stesso, incrementare la funzionalità del proprio sito/blog
con un elemento originale e innovativo.
Per fare in modo che si possa integrare il più possibile con la veste grafica preesistente, il widget di Bakeca è stato creato in diverse varianti cromatiche che
vanno dagli accesi giallo e arancione ai più seri blu o grigio. L’immagine è certamente importante ma ciò che più conta è l’utilità del servizio:
in modo semplice e veloce, l’utente di qualsiasi sito internet può consultare decine di offerte di lavoro qualificate e sempre aggiornate.
Insomma, un’idea semplice ma sicuramente efiicace per diversificare le proprie pagine web da quelle della concorrenza.


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Senza categoria]

Alma Mundi

Noi di MARCIANO ARTE appoggiamo l’associazione ALMA MUNDI perché conosciamo direttamente questo gruppo di persone e abbiamo potuto constatare il loro quotidiano e concreto impegno. Speriamo tu possa fare come noi con una piccola donazione o cedendo loro il tuo 5 per 1000. Di seguito la loro presentazione:
"Siamo un gruppo di persone che condividono un sogno, un ideale, quello di lottare contro l’indifferenza sempre più diffusa e generalizzata ad ogni livello e senza più alcuna distinzione. Persone che hanno deciso di rinunciare ad una piccola parte del loro egoismo, dedicando qualcosa del loro tempo e delle risorse per un progetto sano e umanitario. Aiutare gli altri a crescere, a sorridere, perché pensiamo che crescere da soli mentre intorno a noi, altri uomini si umiliano, tra degrado, sofferenza e indifferenza sia una perdita per l’intera umanità. Perché pensiamo che crescere i nostri figli, in un mondo di miseria e di squallore non sia progresso e non sia civiltà. Perché pensiamo che non vi è alcun merito nel godere di una vita di agi e ricchezza, resistendo compassati e indifferenti innanzi alle lacrime e all’ingiustizia".
Per ogni tua liberalità e donazione:
Associazione Alma Mundi O.N.L.U.S.
C.F. 95074960634
Via A. Scarlatti n. 209/G – 80127 – Napoli – Italy –
Tel/pbx +39/081.5585028
Coordinate bancarie dell’associazione:
CREDEM AG. 9 – NAPOLI/ ABI 03032 – CAB 03413 – C/C N. 3563 – O.N.L.U.S. ALMA MUNDI


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Senza categoria]

La volpe a tre zampe. Firma l’appello!

Napoli, 1956. Una città che più delle altre vive sospesa fra tracce di guerra e speranze di un futuro diverso; un anno più degli altri destinato ad essere ricordato.
Nel campo sfollati della periferia di Napoli il piccolo Vittorio si divide tra lo squallore della sua realtà e il sogno di una vita migliore oltre Oceano. Il suo rifugio, il luogo della fantasia e dei sogni, è la sala cinematografica dove i primi piani della splendida Susan Hayward si confondono con il profilo di Ruth, la dolce americana sposata con un generale della Nato che per Vittorio diventa il legame con quel mondo dorato, e il simbolo di una femminilità delicata ed elegante che lo seduce.
Tratto dall’ omonimo romanzo di Francesco Costa.


Firma l’appello