[Senza categoria]

Samsung: arriva una nuova SSD da primato

Samsung presenta una nuova memoria Flash SSD da 256GB di ultima generazione ed è subito record del mondo.
si tratta di una memoria compatibile con lo standard MLC-flash SATA II, capace di lavorare con una velocità di 200MBps in lettura e 160MBps in scrittura sequenziale. Per intenderci: 2,4 quattro volte più veloce di un’HDD tradizionale. Inutile neanche dire che ci troviamo di fronte ad un record del mondo. Ma non è l’unico: perchè il nuovo drive della Samsung è anche il più sottile del pianeta. 2,5″ di grandezza e 9,5mm di spessore: superato il primato del precedente SSD di Super Talent con addirittura il 25% di scarto. E il consumo? Non cambia rispetto al passato: sempre e solamente 0,9 Watt in modalità attiva.


[Senza categoria]

iphone, finalmente tutti parlano di Apple

Io conosco l’Apple dagli anni ’90 e finalmente oggi tutti ne parlano. Tutti capiranno la magia, la professionalità, la sicurezza dei sitemi Apple…
Straggo una sintesi da: http://www.apogeonline.com/
[…]Nel bene e nel male, si parla di Apple. Prima arriva la notizia che Greenpeace avrebbe denunciato la presenza di sostanze tossiche all’interno dei nuovi iPhone e Nicola Bruno commenta. Poi MelaBlog riporta le voci sulla possibilità che Apple, già dalla prossima settimana, inserisca contenuti indie DRM free nel suo negozio, abbassando i prezzi del singolo brano. Rimanendo in campo musicale, mentre Luca De Biase spiega come Universal stia provando a interpretare un mercato sempre più incerto, Tommaso Tessarolo osserva come la nuova TV si sposti sui digital player come ipod Touch. Sembrerebbe confermarlo Suzukimaruti, che ha invece scelto un lettore Archos e ne condivide l’esperienza d’uso. Infine arriva Leopard, già in vendita e con una data di uscita ufficiale. Giovanni Calia lo ha provato e spiega perché questo sistema operativo distanzia ulteriormente OSX dal concorrente Vista[…]


[Senza categoria]

DOW JONES AL TEST DEI MINIMI DI FEBBRAIO


Il DOW JONES si porta al test della quota 12079, in corrispondenza della zona di prezzo individuata dal minimo di febbraio. Sarebbe molto negativa la violazione, confermata in chiusura, del livello 12000. L’operatività resta orientata al ribasso in accordo con il trend.
Fonte: http://www.maintrendanalysis.com/


[Senza categoria]

l’iPhone e Vodafone: prezzi all’Italiana

 

La notizia circola già da ieri e chi pensava che, almeno per una volta, la politica di Apple 1$=1 euro sarebbe stata conveniente, rimarrà deluso. Al keynote di San Francisco Steve Jobs ha annunciato i prezzi dell’iPhone 3g: 199 dollari per l’8GB e 299 per il fratello maggiore da 16GB. E in Italia? Sappiamo già che arriverà l’11 luglio e sappiamo anche, da tempo che gli operatori che metteranno il loro brand sul Melafonino sono due: Tim e Vodafone. Vodafone ha già fatto sapere che da oggi è possibile prenotare il proprio iPhone sul loro sito (anche se, mentre scriviamo, ello smartphone di Cupertino non c’è traccia sulle pagine di www.vodafone.it). Ma veniamo alle note dolenti: gli euro. Chi sceglie un piano tariffario ricaricabile potrà avere l’iPhone da 8GB a 499 euro e quello da 16GB a 569. Se avessimo avuto il primo modello dello smartphone dei desideri, avremmo potuto dire che il promesso calo di prezzo non c’è stato. Ma non avendo confronti da fare, se non con il cambio di valuta, possiamo solo dire che non è certo un prezzo concorrenziale. L’unica speranza ce l’ha chi sceglie un piano in abbonamento.
“Scegliendo un piano in abbonamento, come iPhone Vodafone Facile – fanno sapere da Vodafone -, sarà possibile ad esempio avere il telefonino Apple a prezzi particolarmente vantaggiosi”. Ma nessun altro dettaglio è stato reso noto in merito.
Per quanto riguarda Tim, sappiamo solo che l’azienda sta elaborando delle offerte ‘tutto compreso’ in base alle esigenze del cliente. Vedremo, ma le premesse non sono buone.