Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo Web Design]

Mettiamo a dieta il vostro sito, l’obesità rallenta!

Ricordate quando le indicazioni per i Web Designers erano di non far pesare le pagine HTML piùdi 50KB? Oggi il peso medio è di 1MB e tende a salire.

Lo specifiacno in questo articolo da cui estraggo un grafico: http://www.webperformancetoday.com/2012/05/24/average-web-page-size-1-mb/

 

Il vostro sito quanto pesa? Facciamo una statistica con i vostri commenti.


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

La Custodia di Terra Santa lancia il nuovo sito web del Santuario della Casa di Pietro di Cafarnao

Dopo il sito web della Basilica del Santo Sepolcro, la Custodia di Terra Santa offre la possibilità a tutti i pellegrini e appassionati di conoscere la “Città di Gesù” grazie al nuovo sito del Santuario di Cafarnao, rinnovato nella grafica e aggiornato nei contenuti, in quattro lingue diverse: italiano, inglese, francese e spagnolo.
Gli argomenti, organizzati in sezioni tematiche, accompagnano il visitatore alla scoperta di Cafarnao, dove la presenza di Gesù è stata viva e operante.
Il Virtual Tour fotografico del sito archeologico consente a tutti immergersi tra i resti del villaggio e, grazie alle nuovissimericostruzioni archeologiche 3d, si può intraprendere un viaggio indietro nel tempo ed entrare nella Casa dell’apostolo Pietro!
L’uscita del sito di Cafarnao è la seconda tappa del Progetto di rinnovamento dei siti internet dei Santuari, iniziativa della Custodia Francescana pensata e dedicata ai pellegrini in visita alla Terra Santa e a chi desidera trovare informazioni sui Santuari.

LA ‵‵CITTA’ DI GESU’′′ DA SCOPRIRE
Ogni pellegrino che visita i Luoghi Santi, vive con forte emozione la scoperta del Santuario di Cafarnao, sollecitato a riflettere sulla presenza costante di Gesù in questo luogo.
I temi sviluppati nel sito sono legati alla storia e archeologia, alla spiritualità e alle testimonianze di chi ha visitato il luogo.
La sezione “Storia e archeologia”, racconta la vita del villaggio, offrendo contributi sugli scavi archeologici realizzati dai francescani e sulla riscoperta della Casa dell’Apostolo Pietro.
La parte di “Visita” presenta tutta l’area degli scavi, offrendo, attraverso i Virtual fotografici e le ricostruzioni 3D ricavate dallo studio delle indagini archeologiche, uno spaccato completo del sito dalle origini ad oggi.
La sezione “Spiritualità” permettere al pellegrino di entrare nel contesto del Santuario offrendo spunti di riflessione su tematiche legate alla vita di Gesù Cristo accaduti in questo luogo.
Infine, nella parte dedicata ai “Testimoni”, è raccolta una serie di passi, scelti tra le pubblicazioni di pellegrini e archeologi antichi e moderni, che offrono curiosi spunti di lettura a chi desidera approfondire la conoscenza di Cafarnao.

I TOUR VIRTUALI – FOTO E 3D
La Custodia francescana offre a tutti la possibilità di accedere ai Luoghi Santi, consentendo al visitatore di apprezzare la bellezza del Santuario attraverso i tours a 360°.
Ma per il sito di Cafarnao la Custodia ha fatto di più! Accanto al virtual fotografico di Marco Gavasso sono stati introdotti per la prima volta i tour ricostruttivi della Casa di Pietro, attraverso i quali è possibile comprendere lo sviluppo del Luogo Santo nelle sue principali fasi: l’edificio abitativo della fine del I sec. d.C., la Domus Ecclesia del IV sec. d.C. e la Chiesa ottagonale di epoca bizantina.
Le ricostruzioni 3D, realizzate da Luciano Pugliese e Antonio Leopardi con le nuovissime tecniche di archeologia virtuale, oltre a coinvolgere per il forte impatto visivo, soddisfano con un clik le piccole e grandi curiosità archeologiche del visitatore grazie all’aggiunta di molti spot esplicativi.
La visita virtuale, che non ha pretese di sostiture quella reale, dona a tutti la possibilità di vivere un vero e proprio pellegrinaggio digitale nella commovente e suggestiva “Città di Gesù”.

IL PROGETTO DEI SITI DEI SANTUARI
Dopo quasi dieci anni dal precedente lancio dei siti curati da Fra John Abela OFM, la Custodia ha avviato un Progetto di rinnovo dei siti dedicati ai Santuari di Terra Santa.
Il progetto, guidato dal Segretario Custodiale, Fra Silvio Rogelio De La Fuente OFM e coordinato da don Paolo Padrini, si propone l’obbiettivo di aggiornare i siti con contenuti di qualità, oltre che utilizzare le nuove tecnologie offerte dal web. I contenuti, curati e realizzati da Emanuela Compri e Valeria Vestrelli, sono supervisionati dai padri francescani dello Studium Biblicum e della Custodia.
Nel prossimo trimestre verranno lanciati i siti dei santuari di Getsemani, Natività ed Annunciazione.

BUONA NAVIGAZIONE: www.cafarnao.custodia.org


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo Social Media]

bandcamp, un sito per il download legale di musica

Bandcamp.com

Discover new music and directly support the artists who make it

Anche artisti affermati e etichette iniziano da usufruire di questi canali, e questo sito è una proposta anche per le nuove proposte.

I brani possono essere scaricati gratuitamente o meno.


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Quando un sito diventa più social

Da così…

A così…

Visitate il sito e provate ad interagire con loro: http://www.difiorefotografi.it

Cosa aspettate a diventare più social, contattateci…

+ social = + business


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo Web Design]

Interessanti novità in Google Strumenti per Web Master

Da pochissimi giorni è possibile condividere in modo sicuro l’accesso al tuo sito in Strumenti per i Webmaster.

È stato appena lanciata una nuova funzionalità che permette, come proprietario di un sito verificato, di concedere l’accesso limitato ai dati del vostro sito seguendo le impostazioni dettate in Strumenti per i webmaster.

Come fare? Nella home page quando si clicca su “Gestite il sito di” esce un menu in cui possiamo vedere l’opzione che è stata intitolata Aggiungere o rimuovere utenti.”

Vi rimando all’articolo ufficiale per maggiori informazioni: googlewebmastercentral.blogspot.com

Cosa ne pensate?

 


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo Web Design]

Spur! come criticare una pagina WEB!

Ottimo tool gratuito per analizzare un sito web, assolutamente da provare.

Cosa possiamo analizzare:

  • Il sito in Scala di grigi: eliminando il colore da una pagina web possiamo vedere dove gli occhi degli utenti saranno attratti da una pagina;
  • Le Intersezioni del sito: con questo strumento potete dare un’occhiata dove le linee principali della pagina costringono l’occhio a mettere a fuoco;
  • Contrasto del sito: se aumentiamo il contrasto su un pagina aumenta possiamo vedere se il layout globale della pagina risulta comprensibile;
  • Il sito con Sfocatura: utilizziamo questo strumento per assicurarci di avere una gerarchia solida. Se qualcuno passa velocemente sul tuo sito per pochi secondi, riuscirà a capire di cosa si tratta?
  • Il sito visto Specchio: guardando la pagina a specchio possiamo individuare aree di disallineamento alla gerarchia generale;
  • Rotazione del sito: ideale per vedere il peso della pagina e l’equilibrio degli elementi;
  • Zoom del sito: la pagina con questo strumento risulta ancora leggibile?

Da una meravigliosa segnalazione di juliusdesign: http://www.juliusdesign.net/12904/spur-analizzare-e-criticare-un-visual-design/

Ritengo molto utile questo strumento e non ci resta che provarlo. Voi cosa ne pensate?

Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo Personal Branding Web Design]

Google cambia e vi suggerisce come fare Web Design…

(img by: mconnors)

Estraggo dal sito ufficiale di Google alcune indicazioni utilissime:

  1. Avete una versione leggera del sito? (ci sono tantissimi modi per presentare in modo “legggero” un sito);
  2. Avete molti elementi decorativi nella pagina, immagini, FLASH (!!!!)? (snelliamo, snelliamo,…)
  3. Il vostro sito è statico o dinamico, avete una cache del sito? (ora vi allarmerete!)
  4. Se il sito riceverà tanto traffico potrà sopportarlo? (ci sono tanti servizi gratuiti che possono sopportare tantissimo traffico);
  5. Usate formati di file leggeri? (i modi per alleggerire i file sono tantissimi e molto convenienti);
  6. Se il sito contiene dati numerici o tabellari, offriteli anche in formato CSV e XML;

Leggete anche questo articolo che vi aprirà gli occhi: Google sta cambiando

Cosa ne pensate?