Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Dal 30 settembre al 13 ottobre 2011 RADIO CRC renderà omaggio a John Lennon nel quarantennale di ‘IMAGINE’

Dieci giorni dedicati a John Lennon con un momento/gioco quotidiano per celebrare il quarantesimo anniversario di IMAGINE (ottobre 1971), il brano più celebre del musicista inglese della sua carriera post-Beatles.
In concomitanza con il concorso per artisti ‘digitali’ IMAGINE WALLPAPER CONTEST lanciato dal sito BEATLES NEWS (regolamento e informazioni su www.beatlesnews.it), Radio CRC dedica dieci momenti/gioco pomeridiani all’ex-Beatle: DA VENERDI 30 SETTEMBRE A MERCOLEDI 13 OTTOBRE 2011 (esclusi sabato e domenica), ogni pomeriggio alle ore 15.30, all’interno della trasmissione "Fatti mandare dalla radio" con Giuliana Galasso, verrà celebrato il quarantennale dell’uscita di IMAGINE e verrano regalate dieci copie del libro "GLI ULTIMI GIORNI DI LENNON" di Michelangelo Iossa, tra i maggiori studiosi italiani del fenomeno-Beatles e direttore del sito di informazione www.BeatlesNews.it
 
Per informazioni su Radio CRC e sulle frequenze dell’emittente: www.radiocrc.com
 
A oltre 30 anni dalla scomparsa e a 71 anni dalla nascita di John Lennon, l’amore e l’interesse suscitati dalla vita e dall’opera del musicista di Liverpool crescono costantemente. Con il suo Gli ultimi giorni di Lennon, Iossa ricostruisce gli ultimi 5 anni di vita di un newyorchese d’adozione, destinato a entrare nella leggenda. È proprio la città di New York, scrutata attraverso le finestre di un condominio di lusso, a fare da sfondo agli ultimi cinque anni della vita di John Lennon. Nell’ottobre 1975 l’ex-Beatle compie trentacinque anni e diventa padre per la seconda volta: svincolatosi dagli obblighi contrattuali della Apple e della Emi, Lennon trascorre la sua vita casalinga nel prestigioso e fosco condominio Dakota Building del West Side newyorchese. Nel 1980 il musicista compone Life Begins At Forty (“La vita comincia a quarant’anni”): John Lennon festeggia il suo quarantesimo compleanno tornando sulla scena-rock con il promettente Double Fantasy e cantando “Sarà proprio come ricominciare da capo”.
All’ingresso del Dakota il musicista troverà, però, la morte: nel dicembre 1980 Lennon è freddato dai colpi di pistola sparati dal folle Mark David Chapman.
Qui finisce la vita di John Lennon e comincia la leggenda.


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

John Lennon

John Winston Lennon MBE (Liverpool, 9 ottobre 1940New York, 8 dicembre 1980) è stato un chitarrista, compositore e cantante inglese. Dal 1962 al 1970 è stato compositore e cantante (solista) del gruppo musicale dei Beatles, dei quali, in coppia con Paul McCartney, ha composto anche la maggior parte delle canzoni. Con Paul McCartney ha formato una delle più importanti e di successo partnership musicali della storia della musica del ventesimo secolo, scrivendo "alcune tra le canzoni più famose della storia del rock and roll". È il cantautore di maggior successo nella storia delle classifiche inglesi seguito da McCartney. Nel 2002, in un sondaggio della BBC sui più importanti 100 britannici di tutti i tempi si è classificato ottavo.

Terminata l’esperienza con i Beatles, John Lennon fu anche musicista solista, autore di disegni e testi poetici, nonché attivista politico e paladino del pacifismo. Questo gli causò non pochi problemi con le autorità statunitensi (F.B.I.), che per lungo tempo spiarono tutte le sue attività e quelle della moglie Yoko Ono, considerandolo un sovversivo e rifiutandogli più volte la cittadinanza americana. Fu assassinato a colpi di rivoltella da un suo stesso fan, Mark David Chapman, la sera dell’8 dicembre 1980 a New York.

Lennon si sposò due volte: dal primo matrimonio con Cynthia Powell ebbe il figlio Julian, mentre dal secondo matrimonio con l’artista giapponese Yoko Ono, nacque il figlio Sean. Entrambi i figli hanno seguito la carriera artistica del padre. Dopo il matrimonio con Yoko, John cambiò il proprio nome all’anagrafe in John Ono Lennon.

Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/John_Lennon