Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Social Media Web Marketing]

Facebook aiuta le aziende

Schermata 2013-06-14 alle 09.37.12

https://www.facebook.com/business/trovaituoiclienti/

Ecco che facebook aggredisce il mercato con un servizio molto interessante, ora Facebook può aiutare la tua azienda a crescere e a trovare clienti nuovi ed esistenti.

Consultando l’esclusiva guida troverete i migliori consigli per trovare clienti, tra cui:

Creazione della campagna pubblicitaria

Raggiungi i clienti esistenti e potenziali utilizzando i semplici strumenti pubblicitari e di definizione dei destinatari di Facebook. Per creare la tua prima inserzione od ottimizzare una campagna esistente…

Studio del pubblico

Gli strumenti di Facebook per la definizione dei destinatari ti consentono di mostrare il messaggio giusto al pubblico giusto con una precisione di definizione dei destinatari del 90% rispetto allo standard del settore pari al 50%…

Monitoraggio di ciò che funziona meglio

Controlla le prestazioni della campagna in relazione all’obiettivo e ottimizzala in base ai dati di Insights che vedi nei report di Gestione inserzioni…

clientifacebook


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Social Media Web Marketing]

[Social Media] Vine: inizia la febbre… promuovete le vostre aziende con un minivideo!

Vine non è solo porno e ne parla Paolo Franzese qui: http://www.paolofranzese.com/newsesordio-pericoloso/


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[News]

Come comprendere il business di oggi e dove stiamo andando

Ogni azienda che nasce ed entra nel mercato ha bisogno di imparare quanto più possibile da Amazon, Apple, Facebook e Google che negli ultimi anni hanno fissato degli standard. Questi standard hanno garantito, a queste aziende, una crescita esponenziale nel tempo.

 

Queste grandi aziende, infatti, hanno rivoluzionato il mondo dei consumatori e il mondo del business su Internet oggi.

 

Secondo alcuni esperti di tecnologia come Phil Simon che nel suo libro spiega come queste quattro aziende hanno semplificato la nascita di piattaforme con applicazioni andando a creare un vero e proprio modello di business, piuttosto che basarsi su un business già pre-esistente.

 

Inoltre Phil Simon spiega come imparare, da queste 4 aziende, delle “mosse” che garantiranno alla nostra azienda, certo non da subito, a svilupparsi ed espandersi in maniera veloce:

 

1.Essere aperto e collaborativo.

Quando una nuova azienda approda sul mercato essa deve essere aperta a tutti i tipi di nuove imprese, società di persone, e tenere d’occhio le offerte.

Crea le interfacce di programmazione delle applicazioni(API) e rendile open source, è la base per stabilire un ottimo rapporto con sviluppatori e consumatori.

 

2.Cercare sempre nuove direzioni ed estensioni.

La tua azienda deve essere sempre a caccia di nuove direzioni di sviluppo senza mai fermarsi su un progetto o altro. Così lo sviluppo e guadagno della tua azienda si incrementeranno rapidamente così da poterti permettere anche di investire più fondi in progetti.

 

3.Incoraggiare le sperimentazioni e le piccole idee.

Le aziende in crescita, in questi tempi, sono sempre a sviluppare diversi progetti e diverse idee. La maggioranza dei progetti molto probabilmente non riuscirà a sbocciare ma spesso i progetti di maggior successo partono dalle idee più piccole. Quindi prova a dare fiducia a queste idee.

 

4.Punta sull’incertezza.

Se qualche piccolo progetto fallisce, si può imparare dal proprio sbaglio.

Non insistere mai sulla perfezione! L’importante è che sia funzionale e che porti un guadagno alla tua azienda.

Anche per creare un modello di business bisogna essere disposti a rischiare.

 

5.La costruzione del business.

Costruire una piattaforma di business efficacie richiede tempo, e una volta creata ci metterà tempo a mostrare i suoi frutti.

Ed è sempre necessario acquistare tante risorse per lo sviluppo di questa piattaforma non bisogna mai arrivare ad acquistare il minimo indispensabile.

 

Costruire nuove piattaforme non garantisce il successo aziendale, ma oggi le nuove piattaforme sono sempre la puntata maggiore che un azienda possa fare.

Le aziende con siti primitivi, che mantengono gli standard di costi e clienti nel tempo, rischiano di diventare invisibili perché non provano ad espandersi su internet, che ogni giorno cresce sempre di più, il che porterebbe nuovi clienti e nuove idee oltre che guadagni.

 

I nuovi modelli di business sono sempre diversi non vi sono uguali e ogni modello di business si evolverà e si espanderà in maniera diversa.


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[News Web Marketing]

E se fossero gli utenti a creare le pubblicità per le aziende? Zooppa.com

Fondamentale per gli operatori di marketing…
L’idea
Zooppa.com è la prima start-up italo americana che ha rivoluzionato l’idea tradizionale di
pubblicità, trasformando il cliente stesso da destinatario a protagonista del processo creativo.
L’obiettivo di Zooppa.com è quello di dare origine ad una comunità di creativi e videomaker,
professionali e amatoriali, che concorrono per creare le pubblicità più riuscite e virali.
Come funziona
Nel suo ruolo di generatore di pubblicità online, Zooppa.com lavora con aziende a livello nazionale e
internazionale per offrire agli utenti la possibilità di creare video pubblicitari per gli stessi marchi da cui
poi verranno pagati.
Per ogni nuova campagna, Zooppa.com fornisce brief d’agenzia sponsorizzati dalle società coinvolte.
Sulla base di queste linee guida, gli utenti possono caricare pagine grafiche, idee e sceneggiature per
potenziali pubblicità o realizzare brevi video veri e propri da postare sul sito.
I
contributi passano a questo punto alla votazione on-line. La community degli utenti registrati decreta
quelli che vinceranno e si aggiudicheranno premi in denaro.
E non sono solo i video ad essere premiati, ma anche la collaborazione tra gli utenti, incentivata
attraverso un premio speciale denominato Team Bonus. Se, infatti, un video viene realizzato
utilizzando l’idea postata da un altro utente, entrambi, sia l’autore dell’idea che il regista del video
vincitore riceveranno una somma aggiuntiva.
I
noltre, Zooppa.com è più di una piattaforma in cui i consumatori sono coinvolti in prima persona nel
creare pubblicità. Zooppa.com, infatti, trasforma il processo del “fare pubblicità” nella campagna
pubblicitaria stessa!
Dove sta la differenzaà
Zooppa.com è radicalmente diversa da qualsiasi altra piattaforma di generazione di contenuti poiché
ricompensa i vincitori con premi in denaro. Inoltre, offre agli utenti la possibilità di coordinare e
integrare diverse abilità, dall’idea per la sceneggiatura alla regìa vera e propria.
Un’altra peculiarità di Zooppa.com è la sua funzione di intermediario tra gli autori dei contenuti e le
aziende stesse. Laddove, infatti, le società che sponsorizzano le gare vogliano utilizzare i materiali
postati sul sito per sfruttarli come campagne pubblicitarie su altri mezzi, Zooppa.com assicura un
range di prezzo da un valore minimo ad uno massimo, all’interno del quale far incontrare gli
interessi degli utenti e delle aziende.
Dopo un periodo di testing ed una gara promozionale per un marchio ideato da Zooppa.com, la
versione beta del sito è stata lanciata il primo marzo 2007. Nell’ agosto 2007 viene lanciata una
versione del sito completamente rinnovata nella grafica e nelle funzionalità.