[Coach Creativo]

Pontifex : l’account messo a ferro e fuoco dagli utenti di Twitter

Ormai sono passate quasi 48 ore dall’apertura degli account di Twitter del Pontefice.
Il suo nickname, come riportato nel nome dell’articolo, è Pontifex di questi account ne sono stati creati 7 si differenziano per lingua ad esempio quello italiano è Pontifex_it quello tedesco Pontifex_de e così via…..

In questi account il Vaticano sperava di riavvicinare i giovani alla religione e di modernizzarsi portando la tecnologia alla sede del Pontefice.

Ma poche ore dopo l’iscrizione del pontefice al social network tutti gli utenti, soprattutto italiani, hanno iniziato a letteralmente a spammare il suo account di tweet facendo nascere l’hashtag #faiunadomandaalpapa dove gli italiani si sono scatenati con domande flame, domande assurde, domande sul perché gli omosessuali non vengono accettati dalla chiesa, domande sul perchè non dona tutto l’ora che indossa e che possiede, battute sull’IMU e tante tantissime altre domande davvero esagerate.
Questa hashtag già conta più di 3500 tweet e in molti già al definiscono l’hashtag della storia.

Solo per voi una top 5:

1) #faiunadomandaalpapa essendo lei un pastore tedesco é vero che devo moltiplicare x 7 per scoprire quanti anni ha realmente?

2) Ma dopo aver letto i vari tweet che le stanno arrivando, non le viene da bestemmiare?#faiunadomandaalpapa

3) #faiunadomandaalpapa tu che loconosci, Dio è veramente Morgan Freeman?

4) #faiunadomandaalpapa quando è sulla papa-mobile si sballa ascoltando radio maria?

5) #faiunadomandaalpapa a cì dici di legalizzarla 1 volta per tutte in vaticano? E’ stata creata da Dio, si chiama Maria insomma, daicazzo!

Statistiche fornite da LeMiglioriDomandeScritteAlPapa.

Cosa ne pensate?


[Coach Creativo]

Il papa finalmente su twitter ma…….

                                                       

Ieri finalmente lo Stato Potificio o meglio il papa ha creato il suo account twitter @Pontifex_it o meglio i suoi account twitter uno per ogni lingua in totale ne sono 7 e tutti e 7 si seguono a vicenda.
 
Una scelta di marketing, se così si può definire, che secondo lo Stato Pontificio dovrebbe avvicinare i giovani alla religione inoltre la chiesa si inizia ad aggiornare dopo moltissimi anni cosa che non accadeva dall’uscita della televisione.
 
Questa scelta di marketing si è rivelata un arma a doppio taglio perché insieme a questi account sono nate delle hashtag che hanno fatto veramente fatto BOOOM nel mondo di twitter con circa 30 e più tweet per minuto!
 
Questi 30 e più tweet per minuto si sono rivelati in flame domande sul perché gli omosessuali  non vengono accettati e molte moltissime domande divertentissime, insomma la cosa non è stata presa sul serio dai utenti di twitter.
 
Per leggere le domande più divertenti vi invitiamo a visitare la prima pagina di facebook dedicata a queste domande se vi piace lasciate un Like!
 
 

[Coach Creativo]

La tua galleria d’arte su Android

Si parla di un app che permette di restare sempre collegato e aggiornato sulla galleria di MARCIANO Arte.

che secondo il google play store permette di:
-Visualizzare le news
-Visionare i quadri, le stampe antiche e le cornici di MARCIANO Arte
-Localizzare la posizione relativamente alla Galleria MARCIANO Arte
-Contattare in tempo reale, via telefono o mail, con i responsabili della Galleria MARCIANO Arte
-Visualizzare gli ultimi aggiornamenti di MARCIANO Arte su Pinterest
-Avere accesso diretto al sito di MARCIANO Arte

 

Questa app è la prima del suo genere che fornisce tante informazioni su questa specifica galleria d’arte.
Un’ app mirata soprattutto agli appassionati d’arte ma anche ai curiosi che vogliono visitare una galleria d’arte.
Si spera che questa app si evolva andando a implementare altre gallerie d’arte presenti in zona.

[Coach Creativo]

SSD….Hard Disk solo per storange

 

In molti computer di nuova generazone, sopratutto i netbook e i notebook, sono dotati di SSD o meglio Solid State Drive, cioè unità a stato solido.

 
Cosa sono questi SSD?
Gli SSD è una tipologia di dispositivo di memoria di massa che utilizza memoria a stato solido, in particolare memoria flash come ad esempio le pendrive, per archiviazione dati.
La differenza più importante tra i comuni hard disk e SSD è la possibilità di memorizzare grandi quantità di dati senza utilizzare "organi" meccanici.
 
SSD vs HDDGrazie a questa tecnologia permette di avere maggiori velocità di trasferimento sia in lettura che in scrittura perché la memoria degli SSD non richiede parti meccaniche e magnetiche.
 
 
 
Oggi la tecnologia delle memorie flash più utilizzata è quella NAND nella quale i transistor sono connessi in serie e i dati sono letti/scritti solo grazie a una variazione minimale della tensione. 
Molti diranno e se manca la corrente che succede si cancellano tutti i dati presenti? 
No! Perché sono dotati di un supercondensatore che accumula corrente e se per caso viene a mancare la corrente entra in funzione e scrive i dati sulla memeoria e se si sta trasferendo un file finisce il trasferimento e si spegne.
 
 
Inoltre l’SSD  è dotato di un controller che è costituito da un microprocessore che coordina le operazioni insieme al software che lo gestisce cioè un firmware preinstallato dal produttore.
Il controller è responsabile di alcuni procediemnti fondamentali per il corretto funzionamento della memoria quali:
Error-correction: controllo e correzione degli errori in lettura/scrittura;
Wear leveling:distribuzione della scrittura in maniera uiniforme su tutto il disco;
Bad block: rilevamento e riallocazione trasparente con blocchi di riserva dei settori danneggiati;
Memoria cache: interna al dispositivo;
Garbage collection: rilevamento e riduzione automatica della frammentazione dell’organizzazione interna del disco;
Criptazione dei dati.
 
L’SSD porta moltissimi vantaggi quello più importante è sicuramente prestazionale perché grazie alle elevata potenza di di trasferimento e lettura file sia i sistemi operativi che i programmi avviati sono veramente instantanei.
L’SSD ovviamente ha 2 svantaggi principali quali la minore durata dell’unità, questo perché le memorie flash hanno un limite di riscrittura;
il secondo svantaggio è il prezzo il quale si aggira, secondo gli ultimi dati rilevati, sopra 1,75€/GiB circa un prezzo ovviamente destinato a scendere invece per i problemi di durata dell’unità i produttori assicurano che sono in atto sperimentazioni dei metodi per dare maggiore durata all’unità!

[Coach Creativo]

YouTube cambia stile!

 Finalmente dopo circa 4 anni e più YouTube cambia il proprio stile facendo una specie di restyle al "layout".

 
Infatti nel nuovo "stile" ritroviamo: 
– Header: a sinistra il logo centralmente abbiamo il search e sulla destra la visualizzazzione del nostro canale/pulsante login. Questo si differenzia dall’altro perché una sottile linea lo divide dal body. Bello da vedere questo particolare da più personalità alla pagina.
 
-Body: a sinistra abbiamo una navigation bar nella quale avremo se siamo loggati i canali a cui siamo inscritti. Centralemnte si ha il solito player di Youtube con cambiamento grafico abbastanza radicale, sotto al player avremo in più evidenza il canale a cui fa riferimento il video che stiamo guardando con i pulsanti di gradimento. Sulla destra avremo i nostri video correlati.
 
Insomma un restyle, che non ha colpito solo iOS e Android con le relase delle nuove versioni dell’applicazione, e serve a dare sia versatilità al sito, risalto agli utenti che pubblicano video e il loro canale!
Purtroppo non sappiamo ancora quando questo aggiornamento andrà online ma si spera al più presto anche perché le sorprese non sono finite!
Ecco in anteprima un immagine del “nuovo layout” se così si può definire!
 
 

[Coach Creativo Personal Branding]

instagram! Una bellissima pagina profilo…

http://instagram.com/imaginepaolo

Collegandomi al mio profilo web http://instagram.com/imaginepaolo c’è un’animazione in tempo reale con un mosaico delle mie foto. In basso un collage di tutte le foto caricate dal mio utente, questo non significa che potete caricarle via web ma l’interazione è meravigliosa.

Cosa ne pensate?

 


[Coach Creativo]

Tutti i trucchi per meravigliose fotografie

                                                               

Molti pensano che per fare fotografie meravigliose, che stupiscano, c’è bisogno di una attrezzatura sofisticata e software grafici di centinaia di euro ma non è affatto così.

Se hai sempre voluto:
Fare foto con effetti speciali con la tua normale fotocamera
Sapere come creare il "light painting" immagini che sono semplici fuori dal mondo
Migliorare le tue "normali" abilità di fotografia e scattare foto migliori da subito.
I trucchi da usare sono molto semplici che, come detto prima, non richiedono nessuna attrezzatura sofisticata ne software grafico costoso.
 
Grazie a questi trucchi molti penseranno che passate moltissime ore al photoshop.
Infatti modificando le impostazione della fotocamera può farvi scattare foto incredibili sono con l’ausilio di penne laser, torce elettriche e altri oggetti domestici.
 
Cambiare le impostazioni per catturare la luce infrarossa e avere immagini con colori surreali.
 
Per fare foto a 360° gradi stile panoramica basta filmare e poi montare i vari frame(frammenti) del video.
Insomma per diventare bravi fotografi spendendo solo i soldi per la reflex si può basta solo sperimentare con le impostazioni.

[Coach Creativo]

Finalmete Google play music in italia

 

Nelle scorse giornate Google ha annunciato delle importanti novità per il proprio servizio tra queste anche Google play, che fino ad adesso era accessibile soltanto oltreoceano, sarà aperto finalmente a gran parte dell’Europa.

Google play darà accesso via web al catalogo musicale raggiungibile anche da smartphone inoltre i dispositivi dotati di Android sarà disponibile una funzione denominata match&scan che si occupa di scansionare la musica presente in locale sul dispositivo e qualora la medesima musica venga richiesta attraverso Google Play Music si eviterà il trasferimento di dati. Con questo metodo si avrà un vantaggio in termini di tempo che di risorse risparmiate.
 
Google aggiunge a ogni utente l’upload di 20.000 brani che verranno così resi disponibili in cloud a altri dispositivi che accedendo con il medesimo Google Account il tutto gratuitamente.
 
Riuscirà finalmente il colosso di Mountain View a fare concorrenza alla mela morsicata?
Lo scopriremo dopo il 13 novembre