Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Instagram, guida ai filtri…

Insagram oggi è uno dei social network più visitati al mondo, infatti esso può contare migliaia di inscritti.

Instagram come tutti sappiamo consete di poche “ditate” di ottenere foto di grande qualità e di postarle sul proprio profilo condividendolo con il mondo, date le varie integrazioni con altri social network come Facebook etc etc…..

Ma su instagram troviamo moltissimi effetti da applicare alla foto i quali a volte non tutti utilizzati dai vari Instagrammers, ma come si fa a decidere quale filtro è quello giusto da applicare alla propria foto che sta per essere condivisa? Il vostro occhio riesce a decidere quale filtro è meglio per una fotografia?

In ogni caso oggi vi spiegherò come e dove applicare gli effetti instagram sulle varie foto che farete nella vostra giornata.

Filtro Amaro : il filtro Amaro indebolisce leggermente il centro della foto e aumenta l’esposizione che aggiunge luce alla foto.

Quando usare: questo filtro è l’ideale per le foto scure inoltre conferisce alla foto un look elegante e vintage. Possiamo avere lo stesso risultato lasciando la foto scura al sole per lungo tempo.

Filtro Rise: questo filtro aumenta l’esposizione in maniera esponenziale rendendo però i colori e toni caldi spostando lo spettro verso il giallo. Esso infatti dipinge tutte le foto in toni più soleggiati e più morbidi.

Quando usare: questo filtro è un ottima soluzione per le foto con primi piani ad esempio per i ritratti in cui vogliamo illuminare la rugosità della pelle.

Filtro Hudson: il filtro tende a dare gli effetti di tinte fredde e ombre incrementate. Con l’aiuto di questo filtro è possibile rendere la luce della foto più fredda e sottolinearla allo stesso tempo.

Quando usare: questo filtro è adatto per le foto di palazzi, case, etc etc…. insomma per tutte le architetture inoltre, il filtro, è adatto anche per tutte le foto scattate all’aperto.

Filtro X-Pro II: questi filtri forniscono alla foto colori vintage, alto contrasto e tonalità dorate. La foto si fa vivace, briosa e avrà toni più saturi.

Quando usare: usare per fotografare libri, bigliettini con scritte e cartelloni colorati in modo da esaltare i loro colori.

Filtro Sierra: questo filtro aggiunge effetti molto particolari che infondono un senso pacifico e rilassante.

Quando usare: usare questo filtro per foto outdoor, per panorami molto ampi.

Filtro Lo-Fi: questo filtro applicherà colori saturi e ombre alla vostra foto.

Quando usare: questo filtro viene chiamato anche filtro dei pasti perché viene sempre utilizzato per fotografare il proprio pranzo o colazione o meglio ancora gustose torte.

Filtro Earlybird: un altro filtro che renderà la vostro foto vintage, infatti renderà i colori sbiaditi e le luci soffuse sulle vostre foto.

Filtro Sutro: aggiunge effetto “spaventoso” alla tua foto dovuto all’alta concentrazione di viola e marrone.

 

Filtro Tostapane: aggiunge qualche luccichio al centro della foto e aggiunge un po’ di luce e calore alle tue foto.

Quando utilizzare: questo filtro si adatta perfettamente per le foto di serate estive, picnic e così via.

Filtro Branan : aggiunge qualche effetto metallo alle tue foto

Filtro Calamaio: effetto bianco e nero……. È semrpe in trend

Filtro Walden: conferisce alla tua foto un colore pulito con sfumature bluastre

Quando utilizzare: si può utilizzare questo filtro per foto di feste in piscina.

Filtro Hefe: questo filtro si presenta come una versione più morbida di Lo-Fi.

Filtro Valencia: aggiunge qualche effetto vintage alla foto che diventerà simile a qualche foto scattata nel 1980.

Filtro Nashville: vuoi guardare la vita attraverso occhiali rosa? Usa questo filtro!

Filtro 1977: dopo l’applicazione di questo filtro la foto diventerà stile anni ’70, un po’ sbiadita e solare.

Filtro Kelvin: le foto diventeranno più vivide, calde e sensuali


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

SEO Basics, introduction to Search Engine

E’ appena stata pubblicata una guida al posizionamento sui motori di ricerca:
Search Engine Optimisation (SEO) is the on-going process of making sure that your web site performs as well as possible on specific search engine searches. This article aims to explain the absolute basics of SEO that every web site designer, developer, or owner should know.
http://www.webdesignfromscratch.com/
Segnalo che Web Design from Scratch ha anche pubblicato la guida sullo stato dell’arte del Web Design.
Cosa ne pensate? Avete suggerimenti per una buona SEO?


Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

The Yahoo! Style Guide: Regole, Tips e Articoli su Mondo del Web Design. La Guida del Web Designer

Oggi, tutto quello che scriviamo, modifichiamo o creiamo è contenuto per il web. Sia esso un blog, un progetto, o un contenuto su un social network.

Da un punto di vista grafico e della funzionalità, le regole da rispettare, sono diverse da quelle di un articolo di giornale, di un libro o di qualsiasi altro contenuto stampato. Yahoo ha creato una guida chiamata Yahoo! Style Guide, che contiene una serie di regole, consigli e articoli scritti da esperti, che aiuteranno a comprendere meglio il web.

La guida, infatti, offre delucidazioni su (inglese):

  • Semplicità
  • Studio della vista: dove guardano prima gli utenti?
  • Nomi di file, tipi ed estensioni
  • Search Engine Optimization

La guida sarà disponibile tra pochissimo.