[Coach Creativo Social Media]

Crea la tuo infografica con visual.ly

http://visual.ly/

Ormai le infografiche stanno devastando il Web 2.0. Purtroppo non sono di facile elaborazione, ed ecco Visual.ly che offre un servizio automatizzato per la creazione di infografiche.

Basta raccogliere i dati di un database e metterli in forma grafica, questo vi offre Visual.ly, voi direte: "Tutto qui?" io vi invito a visitare il sito: http://visual.ly/

Buon lavoro… se volete aiuto non esitate a contattarmi.


[Coach Creativo]

La Custodia di Terra Santa lancia il nuovo sito web del Santuario della Casa di Pietro di Cafarnao

Dopo il sito web della Basilica del Santo Sepolcro, la Custodia di Terra Santa offre la possibilità a tutti i pellegrini e appassionati di conoscere la “Città di Gesù” grazie al nuovo sito del Santuario di Cafarnao, rinnovato nella grafica e aggiornato nei contenuti, in quattro lingue diverse: italiano, inglese, francese e spagnolo.
Gli argomenti, organizzati in sezioni tematiche, accompagnano il visitatore alla scoperta di Cafarnao, dove la presenza di Gesù è stata viva e operante.
Il Virtual Tour fotografico del sito archeologico consente a tutti immergersi tra i resti del villaggio e, grazie alle nuovissimericostruzioni archeologiche 3d, si può intraprendere un viaggio indietro nel tempo ed entrare nella Casa dell’apostolo Pietro!
L’uscita del sito di Cafarnao è la seconda tappa del Progetto di rinnovamento dei siti internet dei Santuari, iniziativa della Custodia Francescana pensata e dedicata ai pellegrini in visita alla Terra Santa e a chi desidera trovare informazioni sui Santuari.

LA ‵‵CITTA’ DI GESU’′′ DA SCOPRIRE
Ogni pellegrino che visita i Luoghi Santi, vive con forte emozione la scoperta del Santuario di Cafarnao, sollecitato a riflettere sulla presenza costante di Gesù in questo luogo.
I temi sviluppati nel sito sono legati alla storia e archeologia, alla spiritualità e alle testimonianze di chi ha visitato il luogo.
La sezione “Storia e archeologia”, racconta la vita del villaggio, offrendo contributi sugli scavi archeologici realizzati dai francescani e sulla riscoperta della Casa dell’Apostolo Pietro.
La parte di “Visita” presenta tutta l’area degli scavi, offrendo, attraverso i Virtual fotografici e le ricostruzioni 3D ricavate dallo studio delle indagini archeologiche, uno spaccato completo del sito dalle origini ad oggi.
La sezione “Spiritualità” permettere al pellegrino di entrare nel contesto del Santuario offrendo spunti di riflessione su tematiche legate alla vita di Gesù Cristo accaduti in questo luogo.
Infine, nella parte dedicata ai “Testimoni”, è raccolta una serie di passi, scelti tra le pubblicazioni di pellegrini e archeologi antichi e moderni, che offrono curiosi spunti di lettura a chi desidera approfondire la conoscenza di Cafarnao.

I TOUR VIRTUALI – FOTO E 3D
La Custodia francescana offre a tutti la possibilità di accedere ai Luoghi Santi, consentendo al visitatore di apprezzare la bellezza del Santuario attraverso i tours a 360°.
Ma per il sito di Cafarnao la Custodia ha fatto di più! Accanto al virtual fotografico di Marco Gavasso sono stati introdotti per la prima volta i tour ricostruttivi della Casa di Pietro, attraverso i quali è possibile comprendere lo sviluppo del Luogo Santo nelle sue principali fasi: l’edificio abitativo della fine del I sec. d.C., la Domus Ecclesia del IV sec. d.C. e la Chiesa ottagonale di epoca bizantina.
Le ricostruzioni 3D, realizzate da Luciano Pugliese e Antonio Leopardi con le nuovissime tecniche di archeologia virtuale, oltre a coinvolgere per il forte impatto visivo, soddisfano con un clik le piccole e grandi curiosità archeologiche del visitatore grazie all’aggiunta di molti spot esplicativi.
La visita virtuale, che non ha pretese di sostiture quella reale, dona a tutti la possibilità di vivere un vero e proprio pellegrinaggio digitale nella commovente e suggestiva “Città di Gesù”.

IL PROGETTO DEI SITI DEI SANTUARI
Dopo quasi dieci anni dal precedente lancio dei siti curati da Fra John Abela OFM, la Custodia ha avviato un Progetto di rinnovo dei siti dedicati ai Santuari di Terra Santa.
Il progetto, guidato dal Segretario Custodiale, Fra Silvio Rogelio De La Fuente OFM e coordinato da don Paolo Padrini, si propone l’obbiettivo di aggiornare i siti con contenuti di qualità, oltre che utilizzare le nuove tecnologie offerte dal web. I contenuti, curati e realizzati da Emanuela Compri e Valeria Vestrelli, sono supervisionati dai padri francescani dello Studium Biblicum e della Custodia.
Nel prossimo trimestre verranno lanciati i siti dei santuari di Getsemani, Natività ed Annunciazione.

BUONA NAVIGAZIONE: www.cafarnao.custodia.org


[Coach Creativo Web Design]

Rel=”author”, per raccogliere i vostri articoli sparsi in Google

Come applicare il tag rel=”author”.

Se utilizzate il markup per il vostro sito web ci sono tre passi da seguire:

  1. Aggiungere il mark up alla vostra pagina “about me” con il tag rel=”me” e collegare il link alla vostra pagine profilo di google. (potete inserirlo in qualsiasi parte all’interno della pagina).
  2. Aggiungere il mark up a ciascuno dei vostri articoli che puntano (linkano) alla vostra “about page” con il rel=”author”.
  3. Aggiungete un link al vostro sito web nel vostro profilo di Google (assicuratevi di selezionare la casella che dice “questa pagina parla di me”).

 


[Coach Creativo Trends]

Gmail meter. Nuovo tools per le statistiche sul traffico mail.

Google sta potenziando le offerte di servizi anche per Gmail. Ora ha attivato Gmail meter che fornisce la possibilità di ottenere delle statistiche relative al vostro traffico di posta elettronica attraverso un script.

Ogni mese riceverete una mail con il report dei dati relativi alle mail che avete ricevuto ed inviato ad ogni singolo indirizzo, gli orari nei quali scrivete o ricevete maggiormente posta, il tempo impiegato per rispondere alle mail e i caratteri utilizzati.

Per installare Gmail meter eseguite queste operazioni.

Aprite Google documenti e create un foglio di calcolo (spreadsheet). Cliccate su tools e andate su script gallery. A questo punto nella casella di ricerca digitate "meter". Uscirà Gmail meter e installate.

Tornando al foglio di calcolo troverete la voce "Gmail meter", cliccate e scegliete "get a report" qui vi verrà data l’opzione se scegliere un rapporto mensile o personalizzato. Cliccate su get it, attendete la chiusura del processo e chiudete il documento. Ora riceverete il rapporto del vostro traffico mail secondo la cadenza che avete richiesto.

 L’ho testato personalmente e funziona. Ho già ricevuto il primo report.