Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo Web Design]

Problemi al tuo sito web? Ecco dei semplici trucchetti per controllare che tutto funzioni alla perfezione

Perchè un sito web sia efficiente e porti al risultato desiderato deve innanzitutto funzionare bene, non presentare errori, essere veloce nel caricamento, ottimizzato per le parole chiave, essere fruibile su smartphone e tablet. Inoltre dovrà piacere a Google e avere un alto page rank in modo da essere trovato facilmente dai motori di ricerca.

Ma come controllare tutto questo? Come essere sicuri che il nostro sito web corrisponda a tutti i migliori standard?

Vi sveliamo il segreto… o meglio i segreti! Esistono, infatti degli strumenti, per lo più gratuiti che ci danno modo di controllare ogni aspetto e funzionalità del nostro sito web.

Scopri se il tuo sito web funziona bene con il Website Test
Infographic by Jeyjoo.com

Wc3 Markup Validation Service: inserendo l’URL del proprio sito web nell’apposito riquadro verrà verificata la validità markup di documenti web HTML, XHTML, SMIL, MathML e rilevati gli errori di coding.

Google Page Speed Insights: con il semplice inserimento dell’URL analizza i contenuti della tua pagina web indicando in quanto tempo questi vengono caricati su un dispositivo mobile e  generando suggerimenti per renderla più veloce.

Pingdom: è un servizio a pagamento che monitora costantemente il tuo sito web. Quando il tuo sito web è off-line a causa di un interruzione del server, il servizio te lo segnala. Avrai così modo di decidere se sia il caso di cambiare compagnia di hosting.

Prchecker: attraverso il solito, semplice sistema di inserimento della propria URL nell’apposito spazio fornisce con un solo click 6 importantissime informazioni:  Pagerank, Moz Rank, Alexa rank, SEMrush rank, Page Authority e validità del Website fornendo in questo modo tutte le notizie utili riguardo l’importanza del tuo sito nel Web.

Author rank: l’autorità dell’autore risulta essere molto importante per determinare una buona posizione del proprio sito web. E’ quindi molto importante collegare la propria pagina web a Google+.  Con questo strumento è possibile controllare l’importanza della tua authorship.

Domain authority: fornisce un punteggio al tuo sito web riguardo alla sua performance sui motori di ricerca in modo da poter farne un raffronto con siti della concorrenza.

Free Broken Link Checker: è in grado di trovare tutti i link rotti del tuo sito e di recuperare gli errori

Alexa: analizza la quantità e la qualità dei backlinks al tuo sito.

Nibbler: è uno strumento di revisione del sito che utilizza diversi parametri fornendo un rapporto completo e dettagliato.

E con questo piccolo vademecum abbiamo voluto fornirti alcuni strumenti per analizzare quanto il tuo sito funzioni. Ora non ti resta che provare, testare e migliorare!

 

Paolo Franzese

Vorresti Seguire un Seminario con Paolo Franzese?

Segui i miei consigli anche su Telegram.

Oppure Iscriviti Alla Newsletter

Lascia un commento