Parliamo di Trends, 7 minuti di lettura

Cos’è l’NFT, a cosa serve e come funziona

Scopri come questi gettoni unici, che rappresentano una proprietà digitale su blockchain, hanno superato le quotazioni dei pittori più famosi della storia.


Non ti va di leggere? Prova ad ascoltare l'articolo in modalitá audio 🎧


Cos’è l’NFT, a cosa serve e come funziona? Oggi ti voglio parlare dell’ultima tendenza che si sta diffondendo su Internet. Un modo nuovo di pensare all’arte e gli investitori stanno iniziando a prenderci gusto. Un modo per creare scarsità nel mondo reale per gli oggetti digitali.

Parliamo di cifre enormi

Opere d’arte e oggetti da collezione, molti singoli NFT sono stati venduti per oltre 1 milione di dollari ciascuno.

Se sei un artista devi cogliere questa opportunità, una forte tendenza che viene fuori anche dal volume di ricerca in Google Trends:

Cos’è l’NFT

Da febbraio 2021 c’è stata un’esplosione di ricerche su questo argomento.

Ti parlo di cifre enormi da realizzare.

💡 Esempio: L’opera “Tutti i giorni: i primi 5000 giorni” di Beeple ha fatto notizia.

Cosa cono gli nfts

“Tutti i giorni: i primi 5000 giorni” di Beeple.

Questa immagine, a marzo, è stata venduta per 69,3 milioni di dollari all’asta da Christie’s Auction House. Praticamente una raccolta delle prime 5000 opere d’arte di Michael Joseph Winkelmann, conosciuto professionalmente come Beeple, la prima risale al 2007.

La domanda da farsi è “cosa c’è dietro quest’ultima mania?”. Per me è un mondo totalmente nuovo, roba strana e sta accadendo proprio in questo momento, per questo motivo ho deciso di scrivere questo articolo.

Cos’è l’NFT, a cosa serve e come funziona? Non solo opere d’arte.

Una cosa per artisti e non

Sai quanto vale questo Tweet? Circa 2,9 milioni dollari.

Dico sul serio, è il primo tweet mai twittato nella storia di Twitter di Jack Dorsey (uno dei co-fondatori di Twitter)

Le persone stanno acquistando una loro versione di cose digitali per un sacco di soldi, perché pagare se puoi guardarle gratis? È una bolla che scoppierà?

Tutto questo mi affascina e mi spaventa allo stesso tempo.

E che dire di questa GIF del valore di 1,38 milioni di dollari.

Nyan Cat il nome di quest’animazione GIF caricata il 2 aprile 2011 che è diventata virale su Internet. Il valore è da considerarsi anche in riferimento alla straordinaria crescita di ETH.

Cos’è l’NFT

ETH: attuale posizione in classifica su CoinMarketCap è #2, con una capitalizzazione di mercato pari a €470.852.327.395 EUR Ha un’offerta circolante pari a 118.245.602 ETH.

È davvero pazzesco vedere tutte queste cose insieme ma ora voglio spiegarlo a te.

Questa è la storia della psicologia umana e a causa della tecnologia sta cambiando il modo di come noi diamo valore alle cose. Alcuni pensano che sia una tecnologia che rivoluzionerà la nostra società, ma allo stesso tempo probabilmente accelererà il disastro climatico.

Apparentemente possiamo dire che è criptovaluta dove guadagnano tutti un po’.

Se vuoi ricevere aggiornamenti su questo tema e tanto altro, iscriviti alla mia newsletter.

Cos’è l’NFT, a cosa serve e come funziona? Fissiamo l’attenzione sul significato di fungibile.

Non fungibile

Cosa significa la parola fungibile? Parliamo della parola fungibile, una parola specifica usata dagli economisti che ha una definizione molto precisa.

Bene privo di una individualità specifica e pertanto passibile di sostituzione e di scambio (per es. il denaro).
Cose o persone che possono essere usate l’una in sostituzione di un’altra; intercambiabile, sostituibile.

Per capire meglio possiamo usare una parola diversa per fungibile, solo per un attimo usiamo solo la parola sostituibile. Considerando questa parola, non fungibile significa non sostituibile, che non può essere sostituito, non puoi sostituirlo, c’è solo uno, unico, non fungibile.

Pensa a quella cosa originale, quella cosa per cui c’è attaccamento, quella cosa che adori, quella cosa che di dona identità, di cui sei innamorato.

Ecco quella cosa non è sostituibile è non fungibile, quella cosa è l’unica su tutto il pianeta, tutto l’universo.

Quella cosa non fungibile:

  • ha un valore emotivo;
  • ha un significato;
  • è una cosa preziosa, perché è rara;
  • ce n’è solo una;
  • è preziosa almeno per chi la “vende”;
  • è una cosa di cui sei innamorato.

💡 Esempio: un pacco di pasta è fungibile, La Gioconda, nota anche come Monna Lisa, non è fungibile.

 

Cos’è l’NFT

Un pacco di pasta è fungibile, la Gioconda, nota anche come Monna Lisa,  non è fungibile.

Ovviamente le cose non fungibili sono più preziose delle cose fungibili.

Ecco questo significa NF, non fungibile.

Cos’è l’NFT, a cosa serve e come funziona? Fissiamo l’attenzione sul significato di blockchain.

Il registro Blockchain

Quindi NF significa non fungibile, ora voglio spiegarti cosa significa token, una parola molto utilizzata in Internet, ma per spiegartelo devo spiegarti prima cos’è la blockchain.

💡 Esempio: voglio comprare 4 fette di torta da 2€ da Elisa Miss Torte, il prezzo è di 8€ .

Dato che non uso contanti devo pagare con la mia carta di credito e la striscio sul terminale.

Appena striscio la carta alla mia banca viene inviato un messaggio:

“Paolo ha un conto presso questa banca e vuole spendere 8€ per le 4 fette di torta. I soldi andranno ad Elisa Miss Torte e saranno accreditati sul conto di Elisa nella sua Banca”.

Questo è quello che fa la banca, ovvero:

  • documenta ogni transazione che arriva dai suoi clienti;
  • manda soldi alle altre banche;
  • a fine giornata ha un conto di tutti i soldi che sono usciti;
  • a fine giornata ha un conto di tutti i soldi che sono entrati;
  • può darti un numero, un estratto conto.

Per cui dopo aver visto che sul mio conto ho 8€ la banca approva la transazione verso la banca di Elisa ed anche la banca di Elisa fa la stessa cosa, ovvero aggiunge 8€ al conto.

💡 Osservazione: i nostri soldi sono sempre di più dei semplici numeri su uno schermo.

Con internet le persone si sono chieste se fosse possibile fare la stessa cosa. Si può coordinare questa stessa transazione di trasferimento di denaro tra due persone senza banca? Sì, ed ecco il risultato, una cosa molto intelligente, chiamato blockchain.

La blockchain fa la stessa cosa che fa una banca, solo che invece di farlo privatamente solo sul conto in banca, le transazioni sono registrate pubblicamente su Internet.

Cos’è l’NFT, a cosa serve e come funziona? Fissiamo l’attenzione sul significato di criptovaluta.

La Criptovaluta

Ora ripetiamo l’esempio precedente in mondo crittografico.

💡 Esempio: Elisa Miss Torte mi addebita 8 criptovalute per le mie tre fette di torta. Striscio la mia carta di credito per accettare il pagamento di 8 monete.

La richiesta di transizione di 8 criptovalute non viene vista dalla banca, ma la richiesta viene memorizzata su un record pubblico dove una grande quantità di computer (Mining PC) di tutto il mondo tengono sempre traccia di ogni singola transazione di tutti.

Se non si posseggono le monete, allora tutti quei computer noteranno che c’è una incongruenza e quindi la transazione verrà rifiutata.

Se invece si posseggono le monete, allora tutti i computer esplorando il registro pubblico vedranno quella richiesta di transazione e approveranno la transazione e la scriveranno nel registro pubblico (Blockchain).

Cos’è l’NFT, a cosa serve e come funziona? Serve un gettone per certificare il trasferimento della valuta.

Si arriva al Token

Ora vediamo come fanno blockchain e registro pubblico ad essere collegati con Nyan Cat, quella GIF di gatti venduta per 1,38 milioni di dollari oppure nel caso dell’acquisto del certificato digitale del valore di 3 milioni di dollari che dice che il tweet di Jack Dorsey è in qualche modo di proprietà di un imprenditore.

Blockchain si occupa di certificare che l’imprenditore abbia 3 milioni di dollari,  ovvero un mucchio di computer in tutto il mondo scansiona l’intero elenco delle transazioni per certificare che l’imprenditore ha di più di 3 milioni di dollari.

Transazione approvata, viene scritta in un registro pubblico, inalterabile, che certifica che l’imprenditore possiede questo tweet.

I token, definiti anche gettoni, scambiati tra gli utenti ,sono una frazione della criptovaluta emessa e memorizzati sul suddetto registro.

Il token è stato trasferito a qualcuno ed ecco il Non Fungibile Token, NFT.

Cos’è l’NFT, a cosa serve e come funziona? La mente mente.

Una questione psicologica

Quando si valorizza qualcosa entriamo nella psicologia umana, in effetti con l’NFT abbiamo la certezza che c’è un intero gruppo che conferma che quel qualcosa è reale e che ce n’è solo uno.

Oggi abbiamo decine di migliaia di NFT di ogni tipo, dei tipi più strani. C’è abbondanza in giro, almeno in una parte del mondo e non appena gli esseri umani hanno quest’abbondanza nel soddisfare i loro bisogni primari allora il prossimo step è creare valore in cose che non hanno valore intrinseco.

Questo valore si trasforma in hype psicologico, eccitazione intorno a una certa cosa, funziona così, da sempre.

L’intera industria dell’arte è basata su quest’idea:

💡 Esempio: un gruppo di persone decide che un dipinto, che un po’ di tela, legno e vernice sono preziosi, e quindi è l’opera è preziosa.

Adesso abbiamo la tecnologia e si può fare la stessa cosa in digitale, usando internet. Oggi on line c’è tanta gente ricca che può acquistare e scambiare arte digitale.

Cos’è l’NFT, a cosa serve e come funziona? C’è anche il rovescio della medaglia.

Conclusioni

Ci sono computer che fanno micro-calcoli il giorno e la notte e la maggior parte degli NFT sono archiviati su un blockchain chiamato Ethereum, ma quanta energia viene consumata? La Ethereum Foundation riporta che per ogni transazione di Ethereum, il protocollo Proof-of-Work (PoW) richiederebbe l’equivalente medio dell’energia consumata in una casa per 2,8 giorni.

Tutto questo consumo continuativo è un grosso problema e non mostra alcun segno di rallentamento.

Non ho la conoscenza per approfondire l’argomento oppure dirti se questa è una bolla o meno, so solo che questo momento è pazzesco.

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui social e lasciami un commento qui sotto.