Parliamo di Marketing, 7 minuti di lettura

Come fare una buona pubblicità rivoluzionaria mentre la maggior parte sbaglia

Scopri come fare una buona pubblicità, ti illustrerò il potere della travolgente voglia di possedere, mentre molti si impegnano inutilmente a creare il desiderio per un prodotto.


Non ti va di leggere? Prova ad ascoltare l'articolo in modalitá audio 🎧


Con questo articolo scoprirai come fare pubblicità, lo avevo preannunciato nel precedente articolo (Come attirare più clienti: i 5 livelli di Eugene Schwartz) scrivendo che avrei parlato meglio in futuro di Eugene Schwartz e del suo libro Breakthrough Advertising. Un libro che credo, insieme a tanti, sia attualmente il miglior libro di marketing mai realizzato.

Come fare una buona pubblicità? Andiamo subito al cuore della questione.

La maggior parte sbaglia

Prima cerchiamo di capire perché la maggior parte sbaglia, questa osservazione è rivolta a:

  • marketer;
  • creatori di corsi per imprenditori digitali;
  • coach.

Se comprendi questa idea allora tutto funzionerà a dovere nella tua attività fino a vendere di più.

Ricordati anche che esistono strumenti come Google Trends per intercettare i desideri e vendere di più.

💡 Nota: il potere, la forza, la travolgente voglia di possedere che crea il lavoro pubblicitario viene dal mercato stesso, non viene dal copy, che non può creare il desiderio per un prodotto.

Il copy può solo raccogliere:

  • speranze;
  • sogni;
  • paure;
  • desideri.

Che già esistono nei cuori di milioni e milioni di persone.

💡 Nota: per ottenere risultati di successo, bisogna concentrarsi su quei desideri già esistenti su un prodotto particolare.

Come fare una buona pubblicità? Conosciamo meglio il ruolo del copywriter.

Il ruolo del copywriter

Il ruolo dei copywriter non è di creare questo desiderio mascherato, il loro compito è di incanalarlo e dirigerlo. In realtà sarebbe impossibile per qualsiasi inserzionista spendere abbastanza soldi per creare questo desiderio di massa. Non puoi creare il desiderio per qualsiasi cosa tu stia offrendo agli occhi del tuo mercato di riferimento.

Come fare una buona pubblicità. Modello di sviluppo di un annuncio.

Breakthrough Advertising – Modello di sviluppo di un annuncio.

Ecco un modello di sviluppo di un annuncio:

  • Promessa (A);
  • Definizione (B);
  • Documentazione (1);
  • Transizione (2), che introduce il primo blocco di promesse dettagliato (D)
  • Documentazione (E) e il confronto dei prezzi…

Hai il tuo pubblico, le loro speranze, i loro sogni, i loro obiettivi, i loro desideri, i loro problemi, le loro sfide e ciò in cui già credono. Concentrati su quello che stanno già sperimentando, fissa l’attenzione su ciò che stanno attraversando mentalmente, emotivamente e fisicamente nella loro vita.

Non puoi e non devi creare un nuovo desiderio nel tuo pubblico, il desiderio vive già all’interno della loro esperienza. Il tuo lavoro come copywriter o marketer è identificare quel desiderio e connetterti con loro attraverso il tuo copy su quel desiderio.

💡 Nota: io su questo blog, come Digital Coach, cerco di distribuire costantemente valore gratuito per aiutarti a far crescere il tuo business.

Come fare una buona pubblicità? Cerca di connetterti con il desiderio del tuo pubblico.

Connettiti con i desideri

Per incrementare il mio business cerco di connettermi con il desiderio diffuso del mio pubblico (fammi sapere cosa desideri, quali sono i tuoi bisogni).

Anche tu hai il desiderio di avere uno stile di vita libero, con un tuo business che possa generare 10 mila euro al mese, 100 mila euro al mese.

Anche tu vuoi realizzare il sogno di avere un’attività che ti permetta di generare il flusso di cassa che desideri, con uno stile di vita in completa libertà, svegliarti e alzarti quando vuoi, lavorare da casa, lavorare da una lussuosa villa a Sorrento, …

Questo è il desiderio diffuso, scegliere di poter lavorare ovunque nel mondo, rivendicare quel tempo libero, rivendicare la libertà di posizione e in definitiva libertà finanziaria.

I tuoi desideri sono questi, lo capisco, lo so, così quando creo ogni singolo articolo, mentre sto scrivendo su questa piattaforma WordPress, lo capisco da questo articolo che condivido con te proprio ora, in questo preciso momento.

So che mi sto connettendo con i tuoi desideri.

Come fare una buona pubblicità? Segui il mio modello, il mio ecosistema.

So cosa desideri

Così ho creato il mio ecosistema, la richiesta di aderire alla mia newsletter settimanale,

la richiesta di unirti alla mia community IMAGINERS, tutti questi elementi sono stati creati in base al desiderio che hai già.

Hai il desiderio di avere qualcuno che ti mostri come fare le cose, il desiderio di poterle fare finalmente, di chiedere aiuto a qualcuno quando incontri un problema sui social, quando ti scontri con un funnel,… Quando non riesci a scoprire perché qualcosa non funziona ed hai voglia di poter chiedere a qualcuno che già lo ha fatto prima.

Questo è esattamente il motivo per cui ho creato il mio ecosistema on line e off line.

Il desiderio viene stesso dal mercato, non sto creando qualcosa per il mercato.

Mi trovo oggi ad operare in un mercato dove tanti imprenditori e professionisti del marketing digitale ottengono strani (nel bene e nel male) risultati perché nel digitale si può creare prima il prodotto e poi si lavora per convincere le persone a volerlo.

Ma non correre contro il mercato, rischi di morire.

Come fare una buona pubblicità? Parti dal minimo.

MVP, Minimum Viable Product

Quando introduci sul mercato un nuovo prodotto con caratteristiche di base stai utilizzando la tecnica di sviluppo del Minimum Viable Product o MVP. Il prodotto deve avere la caratteristiche minime ma sufficienti per attirare l’attenzione dei consumatori. Quando i feedback degli utenti iniziali sono sufficienti allora il prodotto finale viene immesso sul mercato eseguendo un funnel minimo praticabile (viable).

Come fare una buona pubblicità

Creazione del Minimum Viable Product per diffondere un nuovo prodotto.

Per farti capire il concetto di Prodotto Minimo posso farti l’esempio del lancio del mio primo seminario di Personal Branding.

All’inizio era un seminario di 4 ore con dei moduli base all’interno, poi con il tempo è diventato di 5 ore, riempiendosi di altri argomenti molto più approfonditi, una sessione di valorizzazione del potenziale umano con un famoso facilitatore, video tutorial, community e gruppi di discussione, newsletter dedicata e tanto altro.

Ora che il mio seminario è in attività da diversi anni è molto diverso rispetto a quando l’ho lanciato.

Un lancio con l’idea minima indispensabile per:

  • testare il mercato;
  • capire se mi sono connesso correttamente con il desiderio del mio mercato;
  • capire se ho avuto ragione davvero a pensare a questo nuovo modello di formazione.

Partecipa anche tu al mio seminario di Personal Branding, iscriviti alla community IMAGINERS, tra poco renderò note le nuove date e per gli iscritti alla community ci saranno delle agevolazioni per partecipare, sconti e anche degli ingressi omaggio.

Se sono riuscito a connettermi con il desiderio, allora ho creato qualcosa che risuonerà nel mercato e tutto questo si sta trasformando in numeri interessanti.

Come fare una buona pubblicità? Il tuo obiettivo è davvero andare molto a fondo.

Sii super mirato

Il tuo business è in definitiva qui per servire i bisogni e i desideri, l’obiettivo è risolvere i problemi e le sfide del tuo pubblico. Il tuo obiettivo è davvero andare a fondo, comprendere quali sono i loro problemi, dove sono nella loro vita, in modo che tu possa capire i desideri principali del tuo pubblico.

Proprio quando sai quali sono i loro desideri principali, esattamente quello che stanno cercando, allora è molto facile offrirglielo. Il bello è che se hai un pubblico, se ci hai messo del tempo per far crescere il tuo blog, il tuo canale YouTube, la tua newsletter, puoi chiedere a loro qual è la  più grande richiesta è intorno a quella cosa che tu devi costruire il tuo business e farlo per bene.

Devi essere super mirato a quegli individui e dove si trovano nella loro la vita, perché quella persona avrà un bisogno e un desiderio molto diverso da altri segmenti.

Così troverai obiettivi e bisogni molto diversi tra loro, per ogni segmento di mercato e tu devi capire quali sono. Non metterti mai nella posizione in cui senti il ​​bisogno di creare il desiderio, il tuo compito è identificarlo, per trovarlo e per attingere ad esso e, infine, per canalizzare quel desiderio verso il tuo prodotto usando il copywriting.

Come fare una buona pubblicità? Ora devi incanalare questo desiderio.

Raggiungi gli obiettivi

Ora puoi utilizzare un buon copywriting nei:

Queste sono tutte tattiche adottate utilizzando l’attuale tecnologia per raggiungere gli obiettivi di cui sopra, ma sinceramente niente di tutto questo importa, fino a che tu puoi aiutare un gruppo di persone a raggiungere un risultato desiderato giusto, fino a che tu puoi aiutarli a soddisfare i loro desideri, ma poi devi imparare a identificare qual è quel desiderio fondamentale e incanalarlo:

  • nel tuo funnel;
  • nel tuo opt-in (l’azione con cui un utente interessato al nostro contenuto accetta di ricevere informazioni via e-mail);
  • attraverso i tuoi video;
  • attraverso il tuo blog;
  • attraverso i tuoi aggiornamenti sui social media;
  • per arrivare alla fine al tuo prodotto.

Quando riesci ad allineare al loro desiderio, la tua CTA (Call To Action) e il tuo prodotto hai fatto veramente tantissimo, avresti finito.

Ma ricorda che il tuo prodotto dovrà davvero aiutarli ad ottenere ciò che desiderano.

Come fare una buona pubblicità? Impara a scrivere.

Come scrivere?

Il tuo copywriting deve essere tale da:

  • identificare chiaramente il problema;
  • aiutare a capire che hai un nuova soluzione unica;
  • dare la prova che funzionerà per loro;
  • canalizzare il desiderio verso il tuo prodotto.

Se farai questo per bene i tuoi affari esploderanno.

La mia analisi ti aiuterà davvero a capire come ottenere risultati migliori, come fare una buona pubblicità, perché ti aiuterà a capire la tua gente, come comunicare con loro meglio e come aiutarli ad ottenere ciò che desiderano.

È tutto, spero che ti sia piaciuta questa analisi di marketing, se hai qualche domanda scrivilo nei commenti qui sotto.

Raccogli con scrupolosità questi utili suggerimenti di marketing scritti da Eugene Schwartz, io nel frattempo ti auguro il successo per il tuo business.

Come fare una buona pubblicità - Breakthrough Advertising

INTROVABILE, Breakthrough Advertising, è considerato da tutti il più importante mai scritto su copy e creatività.

Grazie di per il tuo tempo, non vedo l’ora di conoscerci presto.