Parliamo di Libri, 7 minuti di lettura

Come crescere con le leggi che reggono il potere

Come crescere con le leggi che reggono il potere? Alcune riflessioni dopo la lettura del libro di Robert Greene “Le 48 leggi del potere”. Questo mondo è la volontà di …


Non ti va di leggere? Prova ad ascoltare l'articolo in modalitá audio 🎧


Come crescere con le leggi che reggono il potere? Alcune riflessioni dopo la lettura del libro di Robert Greene “Le 48 leggi del potere”.

Questo mondo è la volontà di potenza − e nient’altro.
E anche voi siete questa volontà di potenza − e nient’altro.
– Friedrich Nietzsche

Come crescere con le leggi che reggono il potere? Crea il contesto.

Qual è il contesto?

In questi tempi per essere un grande comunicatore e quindi avere tanto potere, devi sapere come creare un contesto (framing) a ciò che racconti sul web, condendo il tutto con le tue reali emozioni⁣⁣, perché il contesto influenza il nostro giudizio.

effetto framing

Esempio di framing, il modo in cui le cose vengono contestualizzate per favorire certe interpretazioni piuttosto che altre.

💡 Nota: guarda questa immagine, la tua scelta sarà influenzata dal modo in cui ti ho presentato le due opzioni. A causa di un “pregiudizio cognitivo” (effetto framing), sarai più propenso a considerare “80% magro, senza grassi” piuttosto che “contiene il 20% di grassi”, nonostante le informazioni siano quantitativamente equivalenti.

Cosa succede, ti ho propoato due frame:

  1. 80% magro, senza grassi, il frame positivo;
  2. contiene il 20% di grassi, il frame negativo.

Ovviamente la scelta va verso il frame positivo.

Il contesto, il frame, esiste proprio per ricordare all’osservatore che deve concentrarsi su ciò che c’è all’interno e non guardare a ciò che c’è all’esterno.

Ecco alcune domande che possono aiutarti a costruire il contesto per ciò che vuoi raccontare, quello che lo renderà un capolavoro degno di nota.

Ciò che vuoi raccontare:

  • in che modo è stato creato?
  • come ci sei arrivato?
  • con quale intenzione?
  • che significato gli viene attribuito?
  • per chi è stato creato?
  • qual è l’obiettivo?
  • perché vale la pena di conoscerlo (vederlo, ascoltarlo, gustarlo, toccarlo, annusarlo)? ⁣⁣

Come crescere con le leggi che reggono il potere? Parti dalle emozioni.

Conosci le emozioni?

Ultimamente su Whatsapp Business dopo questa mia risposta automatica:

Come posso esserti d’aiuto?
How can I help you?

mi è capitato di ricevere il messaggio:

“Non sapevo se stavo parlando ancora con un bot o con te”.

Ecco ora è il momento di imparare a parlare con il cuore, comincia a parlare come un essere umano vero. ⁣⁣Allontanati da quegli schemi finti, professionali, diplomatici,… Comincia a far parlare il cuore con le emozioni.

Noi siamo animali, abbiamo una natura animale, diventiamo umani quando superiamo le emozioni animali radicate dentro di noi, quelle emozioni che non possiamo controllare.

Quali sono quelle emozioni? Secondo gli studi FACS (Facial Action Coding System) nel 1978 del Dott. Paul Elkman e del Dott. Wallace V. Friesen, esistono sei emozioni primarie (universali). Quelle emozioni innate che ritroviamo in qualsiasi popolazione, anche se diverse tra loro:

  • Paura;
  • Rabbia;
  • Tristezza;
  • Disgusto;
  • Felicità;
  • Sorpresa.

Quelle emozioni primitive della natura umana (come i quattro elementi aria, fuoco, terra e acqua), emozioni che possono creare modelli di comportamento, modelli che abbiamo radicati in tutti noi.

Il mondo è cambiato e anche noi siamo cambiati per adattarci a questo nuovo ambiente, specialmente questo tecnologico in cui siamo adesso.

Siamo capaci di incredibili risultati, siamo l’animale sociale più brillante del pianeta, siamo in grado di fare cose “straordinarie” (nel bene e nel male). Siamo fatti per confrontarci ogni giorno con le altre persone, costantemente in classifica per potere e status.

Le nostre emozioni sono soggette ad un alto livello di contagiosità, siamo profondamente influenzati dalle emozioni delle altre persone, in un gruppo le emozioni sono estremamente contagiose.

La capacità di provare paura e la rabbia insieme, in una tribù, ci ha uniti e ci ha aiutati a sopravvivere, poi oggi, e specialmente sui social la viralità delle emozioni è molto pericolosa.

Le persone sono concentrate sulla tecnologia, ma dobbiamo concentrarci molto di più sulla natura umana, sulla comprensione delle persone, questa è l’abilità principale di cui hai bisogno nella vita.

Come crescere con le leggi che reggono il potere? Studia il comportamento.

Da dove vengono?

Sicuramente c’è qualcosa di profondo radicato in ogni singola persona, il comportamento proviene:

  • dal nostro DNA;
  • dalla nostra genetica;
  • da cose che abbiamo ereditato dai nostri genitori;
  • dai nostri primi attaccamenti;
  • da come noi invecchiamo;
  • da come interagiamo con gli insegnanti, i mentori e le varie persone.

Se la gente ti dice che non sei un bravo studente alla fine lo interiorizzi fino a diventarlo.

Quindi il tuo comportamento è un mix di cose, spesso non sai perché sei arrabbiato. Tu pensi di essere arrabbiato perché quella persona
ha detto qualcosa di cattivo per te o ha fatto qualcosa che non va, ma in realtà la tua rabbia probabilmente deriva dal profondo della tua infanzia. Non stai reagendo a quella persona, ma in realtà ai tuoi genitori.

Conosci te stesso
– Una massima religiosa greco antica iscritta nel tempio di Apollo a Delfi.

Io ci credo sempre di più, questa conoscenza di “chi sei” ti aiuterà a diventare più “essere umano”, tutti abbiamo questo potenziale per diventarlo.

Più sei umano, più sei te stesso e più avrai potere.

Come crescere con le leggi che reggono il potere? Essere umani.

Come agire?

Dobbiamo imparare facendo piccoli passi, imparare quotidianamente come fare le cose. Quando proviamo un’emozione, o quando abbiamo un’idea, non la esaminiamo per bene e ci limitiamo ad agire così, naturalmente.

Dobbiamo interrogarci ogni singolo giorno, ma come? Esaminandoci e guardando in noi stessi.

  • Perché nasce quella determinata idea?
  • Perché quella emozione improvvisa?

Tutto ciò non è affatto facile, può richiedere tempo e può richiedere un grado di introspezione che non ti metterà a tuo agio.

Ma se si inizi a farlo, se inizi a chiederti perché ti senti in un determinato modo, se inizi ad esaminare le sensazioni cercando altrove la loro fonte, la loro natura, allora puoi iniziare un processo di comprensione, invece di accettarle semplicemente.

Come crescere con le leggi che reggono il potere? Non sei libero.

Tu sei una vittima?

Se hai determinate sensazioni, determinate idee, interrogati, forse le tue idee non vengono da te stesso, forse le tue sensazioni, la tua rabbia, provengono dal fatto che stai seguendo determinate persone e notizie in Tv, sui social media, su Facebook.

Molto probabilmente anche tu sei travolto, come tutti gli altri, da qualche emozione virale. Credi che il tuo pensiero sia completamente indipendente e autonomo, ma forse non sei così indipendente come pensi.

Puoi iniziare a considerare le persone così come sono fatte naturalmente, come considerare una roccia, una pietra o una pianta.

Inizia ad osservare il prossimo e accettalo per quello che è, inizia trattare il prossimo come individuo (come fondamentalmente unico in quanto singolo o in quanto particolare).

Così sarai libero da tutto quel bagaglio emotivo che ti porti dietro.

La modifica della tua prospettiva, di come guardi le persone, avrà un’influenza radicale su tutti gli aspetti della tua vita.

Come crescere con le leggi che reggono il potere? Leggi questo libro.

Abbiamo il super-potere dell’inimmaginabilità

Le 48 leggi del potere Robert Greene

Le 48 leggi del potere di Robert Greene

Le 48 leggi del potere di Robert Greene

Il libro contiene una meticolosa raccolta decennale di regole estrapolate da 3000 anni di storia umana. Una raccolta che nasce dall’analisi del pensiero dei più profondi strateghi, dallo studio dell’esperienza di guerrieri e leader carismatici, dai pensieri di conquistatori di nazioni e manipolatori di folle.

Il passato insegna ed in questo libro se ne parla per bene (solo che i caratteri di stampa sono troppo piccoli, ed io che sto invecchiando ho fatto molto fatica a leggerlo).

Il libro è una raccolta riassuntiva su come sopravvivere nel rapporto con i nostri simili, su come prosperare nella nostra società.

Ecco le 48 leggi del potere di Robert Greene:

  1. Mai oscurare il Capo;
  2. Non fidatevi troppo degli amici, imparate ad approfittare dei nemici;
  3. Mascherate le vostre intenzioni;
  4. Dite sempre meno del necessario;
  5. Difendete strenuamente la vostra reputazione;
  6. Attirate l’attenzione a qualunque costo;
  7. Fate sì che gli altri lavorino per voi attribuendovi il merito del loro operato;
  8. Fate sì che gli altri vengano a voi, usando un’esca se necessario;
  9. Vincete attraverso le azioni, mai con il ragionamento;
  10. Evitate ogni contagio: rifuggite dagli infelici e dagli sfortunati;
  11. Rendete le persone dipendenti;
  12. Per disarmare la vostra vittima usate un misurato grado di onestà e di generosità;
  13. Quando chiedete aiuto, fate leva sul tornaconto della gente, mai sulla compassione o sul senso di gratitudine;
  14. Atteggiatevi ad amico, agite come una spia;
  15. Annientate completamente il nemico;
  16. Usate l’assenza per guadagnare rispetto e stima;
  17. Tenete gli altri nell’incertezza: createvi una fama di imprevedibilità;
  18. Non costruite fortezze per proteggervi: l’isolamento è pericoloso;
  19. Accertatevi di con chi avete a che fare: non offendete la persona sbagliata;
  20. Non prendete posizione;
  21. Fingetevi sciocchi per mettere nel sacco gli ingenui;
  22. Sappiatevi arrendere: trasformate la debolezza in un punto di forza;
  23. Concentrate le vostre forze;
  24. Siate un perfetto cortigiano;
  25. Ricreate la vostra immagine;
  26. Preservate pulite le vostre mani;
  27. Sfruttate il bisogno di credere degli altri per crearvi un seguito carismatico;
  28. Entrate in azione con audacia;
  29. Pianificate tutto dall’inizio alla fine;
  30. Dissimulate la fatica;
  31. Controllate le alternative: obbligate gli altri a giocare con le carte che avete servito;
  32. Solleticate la fantasia degli altri;
  33. Trovate il punto debole di ciascuno;
  34. Siate regali: agite da Re e sarete trattati come tali;
  35. Imparate a gestire il tempo;
  36. Disprezzate ciò che non potete avere: l’indifferenza è la migliore vendetta;
  37. Create spettacoli avvincenti;
  38. Pensate come volete ma comportatevi come gli altri;
  39. Agitate le acque per catturare i pesci;
  40. Disdegnate le offerte gratuite;
  41. Evitate di indossare gli abiti di qualcun altro;
  42. Colpite il pastore e le pecore scapperanno;
  43. Toccate il cuore e la mente delle persone;
  44. Disarmate ed irritate con l’effetto specchio;
  45. Predicate la necessità del cambiamento, ma non introducete troppe innovazioni tutte insieme;
  46. Non mostratevi mai troppo perfetti;
  47. Non superate l’obiettivo che vi eravate prefissi: nella vittoria, imparate quando è il momento di fermarsi;
  48. Spogliatevi di qualunque forma.

Alcune leggi, alcune azioni, faranno crescere il tuo potere, mentre altre faranno crollare il tuo potere, agisci adesso seguendo le prime ed evitando le seconde.

Spero che questo articolo abbia migliorato l’1% della tua crescita.