Parliamo di Motivazione, 1 minuto di lettura

reasons to celebrate #leavenoonebehind

reasons to celebrate #leavenoonebehind   We don’t have so many reasons to celebrate World Down Syndrome Day. When all of us – not only a few of us – have …


Non ti va di leggere? Prova ad ascoltare l'articolo in modalitá audio 🎧


reasons to celebrate #leavenoonebehind

 

We don’t have so many reasons to celebrate World Down Syndrome Day.

When all of us – not only a few of us – have more opportunities at school, more opportunities in our communities, more opportunities at work, then, we’ll have plenty of reasons to celebrate this day.

#LeaveNoOneBehind

Non abbiamo tanti motivi per celebrare la Giornata mondiale della sindrome di Down.

Coordown

Quando tutti noi, non solo alcuni di noi, avremo più opportunità a scuola, più opportunità nelle nostre comunità, più opportunità sul lavoro, allora, avremo molti motivi per festeggiare questo giorno.

Il coordinamento nazionale associazioni delle persone con sindrome di DOWN nasce nel 2003, in occasione della prima Giornata Nazionale delle persone con sindrome di Down, con lo scopo di attivare e promuovere azioni di comunicazione unitarie e condivise tra le diverse associazioni italiane che si occupavano di tutelare e promuovere i diritti delle persone con sindrome di Down.

  • CONDIVIDERE ESPERIENZE TRA LE ASSOCIAZIONI.
  • INDIVIDUARE E METTERE IN ATTO STRATEGIE COMUNI RISPETTO A PROBLEMI “POLITICI” CONDIVISI.
  • ATTIVARE AZIONI COMUNI DI COMUNICAZIONE SOCIALE.

Le associazioni aderenti al coordinamento sono attualmente 54 e ognuna mantiene la sua autonomia in relazione alle proprie attività e alla propria azione politica, avendo cura di non creare conflitto tra la propria azione e quella condivisa con il coordinamento. Il CoorDown continua a promuovere, la seconda domenica di ottobre, la consueta Giornata Nazionale delle persone con sindrome di Down, anche attraverso la produzione di campagne pubblicitarie e di comunicazione sociale.

IL 21 MARZO DI OGNI ANNO, INOLTRE, ORGANIZZA E PROMUOVE IN ITALIA LA GIORNATA MONDIALE DELLE PERSONE CON SINDROME DI DOWN.

Le campagne di comunicazione sociale “The Integration Day” (2012) e “Dammi più voce” (2013), legate rispettivamente al tema dell’integrazione sociale e della tutele e difesa dei diritti delle persone con sindrome di Down, sono state premiate con un totale di 11 Leoni al Festival Internazionale della Creatività di Cannes. Inoltre, “The Integration Day” ho ottenuto il “Premio San Bernardino” quale migliore campagna sociale del 2012 e il Gran Prix Edition 2013 da parte dell’Art Directors Club of Europe (ADC*E AWARDS) l’unico sistema di premiazioni a livello mondiale, nato con lo scopo di valutare le opere pluripremiate a livello europeo da una prestigiosa giuria composta dai migliori creativi internazionali.
Il CoordDown rappresenta oggi l’organismo ufficiale di confronto con tutte le Istituzioni per quanto riguarda le problematiche e i diritti delle persone con la sindrome di Down.