Parliamo di Digital Coach Graphic Design

La Collezione Serpone: Luigi Crisconio e la pittura napoletana dei primi decenni del Novecento

Fino al 01 giugno 2008, al Museo di San Martino di Napoli, saranno presentati dieci dipinti dellartista napoletano, insieme ad unopera di Gaetano Esposito e un inedito di Gioacchino Toma, …

Fino al 01 giugno 2008, al Museo di San Martino di Napoli, saranno presentati dieci dipinti dellartista napoletano, insieme ad unopera di Gaetano Esposito e un inedito di Gioacchino Toma, donati allo Stato nel 1979 dallimprenditore Vincenzo Serpone; le opere testimoniano linteresse del collezionista per la cultura figurativa tra la fine del secolo XIX e gli inizi del XX. Il nucleo dei dipinti presentato in questa occasione, documenta gli esordi di Crisconio e il suo legame con la famiglia dellimprenditore. Diversi ritratti e linteressante Autoritratto con la sigaretta del 1926, illustrano lo stile dellartista che, attraverso la corposa materia pittorica, si avvicina alla ricerca della pittura europea, con un evidente ispirazione a Cezanne. Corredano i dipinti alcune fotografie, dono di Paolo Ricci, compagno di lavoro ed estimatore di Crisconio. Per info, tel: 0812294502

fonte: museo san martino

visita il nostro sito: marcianoarte

Ti serve aiuto? prenota una mia consulenza su Skype: www.imaginepaolo.com/consulenza


Puoi anche ascoltare questo post


Ti è piaciuto l'articolo?
Sì? Allora unisciti gratis alla mia cummunity IMAGINERS.


Ci sono 0 commenti.

Nessun commento ancora.

Lascia un commento

Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *