Consigliato da @imaginepaolo
Scritto da imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[Coach Creativo]

Il futuro del Personal Branding, tendenze del 2016.

Tutti siamo consapevoli che costruire il proprio Personal Brand è importantissimo, internet è il luogo ideale dove tutti investono del tempo per costruire anche rapporti Professionali.

Ecco alcuni consigli su come fare oggi “Personal Branding”:

  • Farsi trovare;
  • Destare interesse;
  • Creare Engagement;
  • Favorire la conversazione;

Ricorda che il tempo passato sui social non è speso ma investito!

Inizia a scrivere su un blog personale, posizionati come esperto nel tuo campo e raggiungi sui social il tuo pubblico.

Se hai professionisti credibili che approvano quello che scrivi sei un “Influencer Marketing“.

Ricorda che il tuo pubblico apprezza la trasparenza, fai vedere il tuo lato umano, piace.

Aggiorna il tuo profilo LinkedIn, sarai visibile a milioni di altri professionisti.

Inizia ad usare Periscope inizia a parlare dal vivo di fronte al tuo pubblico, dai un volto al tuo nome.

via GIPHY

Cura e fai rete le imprese locali nella tua zona, anche loro possono influenzare la comunità parlando bene di te, del tuo brand.

Anche i podcast sono un ottimo strumento di Personal Branding, diventa leader ed esperto nel tuo campo.

Ormai LinkedIn sostituirà l’uso tradizionale del curriculum, sii presente in questo Social Network (per esempio visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/imaginepaolo).

Utilizza i video per catturare il tuo nuovo pubblico, impara ad usare Instagram e Snapchat per condividere soprattutto video messaggi.

Inizia ad utilizzare Instagram per rappresentare la tua vita professionale, poi condividi da Instagram su Twitter e così via.

Immagina te stesso come una startup, ecco il futuro del “Personal Branding”.

Ritaglia la tua nicchia di ascolto, sii positivo e fatti sostenere sui social.

Sostieni un buon comportamento sui social media, aggiungerai valore alla tua azienda condividendo con positività i tuoi dettagli più personali.

Paolo Franzese

Vorresti Seguire un Seminario con Paolo Franzese?

Lascia un commento