Consigliato da @imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[News]

Tra svago e lavoro, non ci accorgiamo che nasce 40 anni fa…

Lo usiamo tutti i giorni, chi per studio, chi per svago , chi per lavoro…

Per chi non avesse ancora capito di che si trattasse  ve lo dico io : INTERNET.

Iniziato il progetto nel 1958 , la rete che collega i nostri moderni computer nasce proprio al PENTAGONO dove gettano le fondamenta per ARPA  ( advanced reserch projects agency ). Il progetto andò avanti per circa dieci anni , fin quando nel 1969 il progetto si concretizza dando vita ad ARPAnet. Il collegamento ARPAnet fu stabilito per la prima volta fra le 4 università degli states : la UCLA (Università di Los Angeles) dotata di un Xerox DSX-7; la UCSB (Università di Santa Barbara) dotata di un IBM 360/75, l’Università dello Utah che aveva un DEC PDP-10 e lo SRI (Stanford Research Institute) con il proprio XDS 940; tutte collegate da una specie di “supercomputer”  con 12k di memoria atto al trasferimento dei dati. Già nel 1971 Arpanet era formata da 15 nodi e 23 host tra cui anche la NASA. In seguito si rese più intuitivo il sistema di identificazione dei nodi della rete e nacque il DNS ( domain name system ) che sostituisce gli indirizzi ip numerici dei siti  agli indirizzi con caratteri alfanumerici.

Successivamente nacque la prima chat in tempo reale ( IRC ) e dato l’aumento di utenza la velocità dorsale di questa rete venne portata da 56 k a 1,5mbps…Arriviamo così al 1989 quando ARPAnet fu sostituita dalla rete  NSFnet sulla  quale la Darpa trasferì i siti della rete ARPA.

Nel 1991 Tim Berners Lee,rivoluzionò il modo di consultazione dei dati dando accesso ad informazioni , immagini e dati, con una cosa chiamata WWW ( world wide web ). Negli anni successivi nacquero anche i primi browser come MOSAIC (1993) , Netscape (1994) ed INTERNET EXPLORER: il browser più conosciuto al mondo…

PER CHI VOLESSE CONSULTARE LA TIME LINE PER UNO SCHEMA PIù SINTETICO : http://www.timerime.com/timeline/149557/

Cosa ne pensi?

Questo articolo è stato postato in News. Conserva questo link.