Consigliato da @imaginepaolo
Suggerisci Modifiche

[News]

Il valore di conoscere i desideri delle donne!

Photo credit: mantasmagorical from morguefile.com

Ricordate il film “What women want”?

di Emanuele Rodriquez

Ecco adesso vi mostrerò come il sogno degli Art Directors possa essere esaudito.
I marchi delle più grandi multinazionali, hanno delle agenzie che si occupano di come devono preparare il loro prodotto nel modo più rivoluzionario e qualitativo possibile.
Di certo ci sono agenzie ed agenzie, ma qui stiamo parlando di S.P.A. e Compagnie che da più di 50 anni, promuovono marchi come Armani, Prada, Nike, Renault e via dicendo.
I loro nomi di certo non sono tanto noti, dato che di questo argomento si fanno pubblicità con il passaparola.
Qui non stiamo parlando del classico macellaio che promuove la propria carne, ma di artisti della sensualità e della seduzione.
Quest’arte ha delle nuove figure professionali come il Copywriter e l’Art Director che a loro volta, sono i maestri del fascino estetico di ognuno di noi.
Nomi come David Ogilvy, Leo Burnett o l’italianissima Maurizio Testa, sono tra le tante agenzie che hanno creato i marchi che “anche in questo preciso momento” osserviamo in continuazione.
Dagli spot ai siti web, dai siti web agli stand, queste sono le forme d’arte che il team di creativi sforna ogni giorno per rinnovarsi ed essere sempre più lo “Status Simbol” del momento.
Come si può notare nel web, su tutto il territorio Italiano e naturalmente anche estero, troviamo scuole di specializzazione che offrono l’opportunità di entrare a far parte di questo grande Team di artisti destinato a pochi allievi.
Un esempio è l’affermata la SAATCHI & SAATCHI che prepara spot pubblcitari e siti web “come se mescolasse farina con l’acqua”, destinati ai grandi schermi Nazionali e Internazionali.

Se volete raggiungere un sogno allora iniziate a decifrare la traiettoria che vi si presenta davanti, nessuno vi darà corda, solo la vostra sete di riuscire in ciò che credete vi renderà felici.

Emanuele Rodriquez

Cosa ne pensi?